Uwe lascia la città, la stanza colorata di vernice nera: "Ecco il mio ultimo regalo" | VIDEO

Per dipingere quel soffitto aveva impiegato 144 giorni. Prima di andare via ha deciso di togliere fiori e mattonelle dalla stanza di compensazione. Titolo della sua ultima opera: "La bellezza di fregare".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

L'artista austriaco Uwe Jaentsch e l'inseparabile compagna Costanza Lanza di Scalea avevano già annunciato lo scorso 16 aprile di non volersi più opporre all'ordinanza di sgombero notificata dal Comune. Oggi, portati via tutti i loro oggetti, hanno lasciato Palazzo Lo Mazzarino e la "loro" piazza Garraffello. Prima, però, hanno voluto simbolicamente fare un ultimo dono alla città. 

"Una piazza - afferma il consigliere del Movimento Cinque Stelle Igor Gelarda che oggi era presente alla conferenza di Uwe - che negli ultimi 50 anni è stato l'esempio perfetto del totale abbandono della città, delle amministrazioni comunali che si sono succedute, incapaci di progettare qualcosa di concreto e bello per la città. La culla del degrado cittadino e anche di episodi violenti, nel recente passato, che Uwe ha cercato in qualche modo di rianimare.  L'arte di Uwe può piacere o meno, ma certamente un dialogo con questo artista l'amministrazione comunale l'avrebbe dovuto intavolare, non fosse altro per i vent'anni di attività in questa piazza.

Gelarda spiega poi che "oggi c'è un grande progetto di riqualificazione su piazza Garraffello, dopo che il mercato è ormai morto. Con una legge del 1978 si è creato un comparto edificatorio che prevede delle espropriazioni, da parte di privati che hanno la possibilità di riqualificare una zona in forte degrado. È chiaro che come Movimento staremo molto attenti su come verrà pensata e realizzata questa nuova piazza. Già ieri ho sentito in commissione l'assessore Arcuri. Vigileremo affinché non ci siano speculazioni. E perché lo Spirito di quella che fu una volta la City di Palermo - conclude - torni a rivivere per tutti i palermitani". 

Potrebbe Interessarti

  • Omicidio a Carini, paese sotto shock per Anna: "Grande lavoratrice morta ingiustamente" | VIDEO

  • Mafia, colpo alla cosca di Carini: l'uscita degli arrestati dalla Questura | VIDEO

  • Silvia, la fidanzata di Giletti secondo Micciché: "Comportamento sessista" | VIDEO

  • "Fagli sapere se può mettersi a lavorare", così parlano i boss di Carini | VIDEO

Torna su
PalermoToday è in caricamento