Palermo, ricordi Lo Faso? L'ex rosa riparte dalla C: "Ora sto bene, ho sensazioni positive"

Nel 2017 era finito alla Fiorentina per giocarsi un posto con i grandi. La realtà però è stata più dura dei sogni per la stellina palermitana classe 1998 che ora cerca il rilancio con la sua nuova squadra, il Cesena

Simone Lo Faso ai tempi della prima esperienza nel Palermo

Fino a due-tre stagioni fa era un giocatore molto quotato. Al punto da finire alla Fiorentina per giocarsi un posto con i grandi. La realtà però è stata più dura dei sogni per Simone Lo Faso, stellina palermitana classe 1998. Dopo essere finito al Lecce, l'esterno offensivo - impiegabile anche come seconda punta - nell'ultimo giorno della sessione invernale del calciomercato, è stato preso dal Cesena. Un doppio capitombolo all'indietro: dalla A alla C. Giusto così, forse. Lo Faso non è più un ragazzino e tra pochi giorni compirà 22 anni. Nelle ultime stagioni ha giocato pochissimo. Ora cerca un rilancio in Romagna. Ha firmato col Cesena fino al giugno del 2020.

Lo Faso deve scacciare i fantasmi dopo il brutto infortunio del 10 aprile 2018, quando in seguito ad uno scontro in allenamento con la Fiorentina, riportò la frattura spiroide del terzo distale del perone sinistro, terminando così anzitempo la stagione.

"Ho solo sensazioni positive - ha detto oggi Lo Faso intervistato da Sky -. Sicuramente non è la categoria che appartiene a questa società, si vede benissimo che è una società storica di Serie A e questo è quello che mi ha spinto sicuramente a venire qui. Sto bene e spero di farmi conoscere il prima possibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento