Guai rosa: "Presidente Figc molto preoccupato per il Palermo, ora sentiremo Zamparini"

Le parole di Gabriele Gravina sono state riportate da Giuseppe Pecoraro, procuratore della Federazione italiana gioco calcio, che all'Adnkronos ha parlato della situazione del club di viale del Fante: "Ad oggi non sembra che ci siano acquirenti credibili"

Gabriele Gravina

"La situazione del Palermo? Sono stato lì, ho avuto un colloquio con il procuratore di Palermo, a cui abbiamo manifestato la nostra preoccupazione per il club". A parlare è il procuratore della Figc, Giuseppe Pecoraro all'Adnkronos, parlando della situazione del Palermo calcio.

"Il proprietario è ancora Zamparini che in questo momento si trova agli arresti domiciliari - conclude Pecoraro -. Nei prossimi giorni dovremo sentire, come Procura federale, proprio Zamparini, siamo stati autorizzati da Palermo, e vedremo cosa ci dirà. Il presidente Gravina è molto preoccupato perché ad oggi non sembra che ci siano acquirenti credibili".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ollanno, hai perso un'occasione d'oro. Potevi fare la proposta a Sin Pin Ciu, ai cinesi per il Palermo e non ne sei stato capace. Sei un incapace.

  • Dal rosa, al nero... vedrete.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La banda spacca vetrine non perdona: svaligiato negozio Giglio nella notte

  • Sport

    Grande esodo a Roma, il Palermo prova a salvare la B e Arkus paga gli stipendi

  • Cronaca

    Frasi del boss Provenzano in un post, bufera su consigliere comunale agrigentino

  • Cronaca

    C'è il via libera: a Palermo taser a tutte le forze dell'ordine entro l'estate

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento