Il Palermo di Mirri conquista i tifosi, gruppo "Amici rosanero" lancia proposta azionariato popolare

Il gruppo conta già circa trecento adesioni: "Vogliamo dimostrare che ci sono molti palermitani che, come il nostro presidente, amano Palermo e il Palermo senza interessi personali ma solo l'amore per i nostri colori e la voglia di rivalsa dopo anni neri di umiliazioni"

"Lo spirito e la passione del Nostro amico Dario Mirri ci hanno spinto ad immaginare come poter essere al suo fianco e condividere il sogno riportare in alto la nostra squadra del cuore. Lui da presidente, noi da soci-tifosi, ognuno con le proprie forze economiche ma tutti con lo stesso amore". Il neonato gruppo "Amici rosanero" - nato per idea di Fabrizio Giambona con un pool di professionisti tra cui l'avvocato Stefano Monasteri e il professore Carlo Amenta - annuncia di volere presentare al Palermo "una proposta di comitato per l'azionariato popolare. Con il semplice passaparola esclusivamente tra amici-tifosi, in pochi giorni abbiamo raggiunto la soglia delle 300 adesioni e siamo solo all'inizio. Con il nostro progetto vogliamo dimostrare che ci sono molti palermitani che, come il nostro presidente Mirri, amano Palermo e il Palermo, senza interessi personali ma solo l'amore per i nostri colori e la voglia di rivalsa dopo anni neri di umiliazioni. Insomma, mai più compromessi e sudditanze. Siamo un gruppo aperto a tutti coloro che concordano su questi principi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Automobilisti avvisati, mezzi salvati: contro la velocità in strada arriva "Speed"

Torna su
PalermoToday è in caricamento