Autogol fantozziano di Perucchini, il Palermo scarta il regalo di Natale: 3-0 all'Ascoli

Una clamorosa papera del portiere marchigiano nel primo tempo spiana la strada a Stellone che trova il dodicesimo risultato utile di fila. Bianconeri vicini al pareggio (due traverse) poi Chochev e Szyminski arrotondano il punteggio

Perucchini si dispera dopo l'autogol - foto Fucarini

"Perucchini uno di noi". Il coro con cui la Curva Nord accompagna il ritorno in campo del portiere ascolano dopo l'intervallo è lo spot perfetto della partita che riproietta da solo il Palermo in testa alla classifica. I rosa superano lo scoglio bianconero grazie a un 3-0 deciso su cui ha inciso fortemente il regalo di Natale del numero 22 ospite che con un clamoroso autogol ha spianato la strada alla banda di Stellone. Una topica di quelle mai viste, La frittata di Perucchini è arrivata poco dopo la metà del primo tempo. Un fantozziano tentativo di eludere il pressing di Moreo che si è trasformato in autogol. E dire che l'Ascoli ha provato più volte a rimediare alla paperissima di Perucchini: ha colto due traverse, ma nella ripresa - nel momento di peggior pressione - è capitolato ancora, e anche in questo caso il portiere ascolano ci ha messo del suo.

Il Palermo respinge così l'assalto in classifica del Brescia e si rilancia al primo posto solitario. Per Stellone è il dodicesimo risultato di fila. Le rondinelle restano a -3, mentre il Lecce - terzo - è a -5. Ma non è stata una passeggiata. Davanti agli 8 mila del Barbera - secondo miglior incasso stagionale - i rosanero hanno incamerato i tre punti ma non sono apparsi brillantissimi. Stellone ha schierato i suoi con 4-3-2-1, il classico albero di Natale sotto al quale a un certo punto ha trovato posto il regalo di Perucchini, che invece di spazzare, su un normalissimo retropassagggio ha depositato la palla in porta, forse impaurito da Moreo, confezionando un autogollonzo che macchierà probabilmente la sua carriera. L'1-0 Palermo è arrivato al 26': prima e dopo non era successo praticamente nulla.

L'Ascoli si è dimostrato poca cosa, spaventando inizialmente i padroni di casa solo con un'uscita sbagliata di Brignoli che - nel tentativo di eguagliare il collega - ha di fatto consegnato la palla a Frattesi che però non ha inquadrato la porta. Il Palermo ha giochicchiato e ha avuto il merito di colpire nei momenti migliori, senza però strafare. Nel primo tempo la capolista ha gestito il possesso palla, si è fatta vedere in avanti sfruttando le corsie esterne, senza mai comunque rendersi veramente pericoloso.

L'Ascoli ha provato a reagire nella ripresa ma le sue ambizioni di riscossa si sono infrante sulla traversa. Prima con Cavion che al 56' ha provato un tiro-cross deviato da Brignoli sul legno a protezione dei pali, poi con una bella conclusione di Ninkovic che ha pizzicato la parte alta della traversa col portiere rosanero ormai battuto. Ma proprio nel momento in cui il Palermo ha rischiato di crollare, è arrivato il 2-0 di Chochev. Tiro da fuori di Trajkovski, repsinta imperfetta di Perucchini sui piedi di Chochev che con una potente conclusione di sinistro ha insaccato il gol della sicurezza. L'Ascoli, ormai tramortito, ha provato la reazione, ma trovando sempre Brignoli pronto. E nel finale anche Szyminski - entrato al posto di Aleesami - ha trovato gloria: punizione di Trajkovski, sponda di Rajkovic per il polacco che tutto solo ha messo dentro sotto porta. Palermo 3, Ascoli 0. Prossimo appuntamento nella tana del Cittadella tra tre giorni.

Tabellino e pagelle

Marcatori: Perucchini 26' (aut.), Chochev 73', Szyminski 85'

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PALERMO: Brignoli 6,5, Rispoli 6, Bellusci 6, Rajkovic 6, Aleesami 6 (61' Szyminski 6,5), Haas 6 (73' Murawski 6), Jajalo 6, Chochev 6,5 (83' Fiordilino s.v.), Falletti 6, Trajkovski 6,5, Moreo 6. Allenatore: Stellone 6.
ASCOLI: Perucchini, Laverone (78' Kupisz), Brosco, Valentini, D'Elia (65' Addae), Frattesi, Troiano,  Cavion, Ninkovic, Beretta, Rosseti (76' Ngombo). Allenatore: Vivarini.
ARBITRO: Piscopo 6
NOTE - Ammoniti: Jajalo, Addae

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento