Palermo cintura nera di sogni: tre palermitane convocate in nazionale

Chiara Dispenza, Giulia Carnà e Giulia Giorgi sono state chiamate a disputare i campionati europei, i mondiali e anche gli Eyof, le olimpiadi giovanili di judo

Giulia Carnà, Chiara Dispenza e Giulia Giorgi

Sta per partire l’avventura azzurra di tre palermitane della nazionale di judo. Chiara Dispenza, Giulia Carnà e Giulia Giorgi sono le uniche atlete del capoluogo a essere state convocate dall'Italia per disputare i campionati europei, i mondiali e anche gli Eyof, le olimpiadi giovanili di judo.

Chiara Dispenza per la categoria 40 kg e Giulia Carnà nella 48 voleranno a Varsavia, in Polonia, dal prossimo 27 fino al 30 giugno per partecipare ai campionati europei cadetti. Giulia Giorgi, in gara nei 44 kg, parteciperà invece agli Eyof, gli European Youth Olimpic Festival che si terranno a Baku in Azerbajan dal 23 al 27 luglio. Chiara Dispenza, inoltre, è la prima convocata in nazionale per i mondiali di fine settembre.

Tutte e tre le judoka cintura nera dell’Hydra Sport di Villabate nel corso dell’anno hanno vinto diverse medaglie all’European Cup raggiungendo così questo importante traguardo. “Tre atlete in nazionale per un club come il nostro è un motivo di orgoglio immenso - commenta il coach Fabrizio Fantauzzo -. Sembra una cosa semplice. Ma nel judo non lo è affatto, anzi”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento