Calciomercato Palermo, Perinetti: “Miccoli-Arabia? A noi ha detto altro”

Sempre più insistenti le voci che danno il Capitano rosa in partenza per l'Al Nasr. Duro il direttore sportivo: "Se ha cambiato idea ce lo venga a comunicare. Balza? Speriamo di convincerlo a restare". Tedesco lascia, arriva Baccin

Giorgio Perinetti @Tm News-Infophoto

Ci pensa il direttore sportivo, Giorgio Perinetti a frenare per il momento il tam tam di voci che si sono susseguite nelle ultime 24 ore su un possibile trasferimento di Fabrizio Miccoli, che proprio oggi ha compiuto 33 anni.

PERINETTI: “MICCOLI –ARABIA? NOI SAPPIAMO ALTRO”. Il dirigente rosanero, premiato a Montelepre nella categoria “dirigenti” nell’ambito della decima edizione degli Oscar del calcio, ha ribadito la volontà di Zamparini e del club di trattenere il capitano. “E fino a questo momento, da quello che sappiamo, questa è anche la volontà del giocatore. Se ultimamente ha cambiato idea, ci aspettiamo che ce lo venga a comunicare per poi prendere atto delle novità. Ma fino ad ora questo non è avvenuto”. Vedremo fino a quando le parole di Perinetti lasceranno più tranquilli i tifosi rosanero.

LEGGI ANCHE: PETIZIONE PER NON LASCIAR ANDARE VIA MICCOLI.

“BALZARETTI? SPERIAMO DI CONVINCERLO A RESTARE”.  L’altro tema caldo riguarda Balzaretti. A differenza di Zamparini, che rimane sicuro della permanenza a Palermo del terzino della Nazionale, Perinetti per adesso rimane più cauto. “Noi abbiamo già esplicitato la volontà di trattenere il giocatore e per questo speriamo di convincerlo. Balzaretti rappresenta per noi uno dei punti da cui ripartire per rilanciare le ambizioni di questa squadra”. Già, il nodo cruciale resta proprio convincere il giocatore ad allungare il contratto in scadenza nel 2013. È su questo aspetto, infatti, che puntano le società pretendenti di Balzaretti per convincerlo. Lazio, Napoli, ma soprattutto il Milan che con Galliani cerca di ripetere il colpo last minute stile Nocerino. Ovvero tutto quello che, invece, vuole cercare di evitare.

TEDESCO ADDIO, ARRIVA BACCIN. Una bandiera dà l'arrivederci al rosanero: Giovanni Tedesco lascia il Palermo. "La società - si legge in una nota - ringrazia l’ex numero 4 per il prezioso contributo fornito sia da giocatore che da tecnico (nell’ultima stagione ha allenato gli Allievi Regionali) e gli augura le migliori fortune nel prosieguo del suo percorso professionale, certa che nel suo nuovo ruolo raggiungerà risultati importanti come quelli conseguiti da giocatore". “Voglio ringraziare il Presidente Zamparini e il club rosanero per l’opportunità di iniziare questa nuova carriera che mi è stata data nella scorsa stagione – ha detto Tedesco a palermocalcio.it – e ringrazio anche i nostri tifosi, che porterò sempre nel mio cuore, per l’affetto che mi hanno sempre dimostrato. Spero un giorno di potere tornare al Palermo". Il nuovo ingresso nel club rosanero si chiama Dario Baccin. che è il nuovo Coordinatore Tecnico del Settore Giovanile. L'ex calciatore di Juventus e Napoli, nato a Novara il 27 agosto 1976, risponderà alla Direzione dell'Area Tecnica e al Responsabile del Settore Giovanile.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Detenuto suicida in carcere, indagata per omicidio colposo la direttrice del Pagliarelli

Torna su
PalermoToday è in caricamento