Weekend all'insegna dei motori, al via la prima edizione dello Slalom Cefalù Corse

Il ruolo di favoriti nella manifestazione, organizzata dalla Cefalù Corse in collaborazione con il Karting Club Triscina, spetta a Giuseppe Castiglione e Nicolò Incammisa al via con due Radical

Nicolò Incammisa

Sono 68 i piloti che prenderanno parte alla prima edizione dello Slalom Cefalù Corse, manifestazione organizzata in collaborazione dalla Cefalù Corse e dal Karting Club Triscina con il patrocinio del comune di Cefalù, che domani e domenica terrà i riflettori del mondo motoristico siciliano puntati sulla cittadina normanna.

La gara, che si svolgerà in due manches più la ricognizione, interesserà, con le sue 12 postazioni di rallentamento, la strada provinciale n°54 bis dal km 6+000 al km 8+700, il tracciato ripercorrerà in parte quello della blasonata Cefalù-Gibilmanna. Saranno ancora una volta i partecipanti al via con vetture delle categorie E2 e Prototipi Slalom a recitare il ruolo di favoriti. Quella per la vittoria sarà, con molta probabilità, una lotta a due tra le Radical dei driver trapanesi Nicolò Incammisa e Giuseppe Castiglione. Potranno recitare il ruolo di outsider il mazarese Girolamo Ingardia, neo campione italiano della categoria Prototipi Slalom, il catanese Paolo Nicolosi e i messinesi Giuseppe Bellini e Salvatore Giunta. In sintesi il programma prevede le verifiche tecnico sportive domani, dalle 10.30 alle 17,00, all'Hotel Sea Palace presso il lungomare di Cefalù, la ricognizione del percorso domenica alle 8.30 e a seguire le due manches di gara.

La premiazione al termine della manifestazione si terrà, sempre a Cefalù, presso l'Hotel Santa Lucia. Molto stanno facendo gli organizzatori per garantire alla competizione standard di sicurezza elevati. Il direttore di gara Marco Cascino potrà contare sull'apporto di più di cinquanta ufficiali di gara. Ulteriori informazioni sulla manifestazione si potranno ottenere consultando il sito della gara: www.cefalucorse.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento