Videoterminalisti, Comune recupera indennità dal Fondo risorse decentrate

La Giunta ha deciso di non prelevare direttamente dai lavoratori le somme, secondo il Mef indebitamente erogate dal 2008 al 2014. Si tratta di 1,4 milioni, che rientreranno nelle casse comunali in sette anni. Per i sindacati però andrebbero recuperate solo le ultime due annualità

Palazzo delle Aquile

Il Comune avvia il recupero delle indennità erogate a 1.400 videoterminalisti, ma senza mettere le mani in tasca ai lavoratori. Le somme (1,4 milioni di euro), secondo il Mef corrisposte indebitamente dal 2008 al 2014, verranno prese dal Fondo risorse decentrate. Così ha deciso la Giunta comunale con una delibera approvata ieri e presentata ai sindacati. Una soluzione, che evita la "pioggia" di ricorsi dei dipendenti, ma che non soddisfa del tutto i sindacati.

"Per evitare che il provvedimento abbia un impatto negativo sulla regolare attività amministrativa - si legge in una nota della Giunta - il recupero integrale dell'importo pari a 1.486.007,72 euro sarà effettuato in sette rate annuali di 212.286,80 euro, a decorrere già dall'anno in corso e sino al 2025". Questa la proposta dell'assessore al Personale Fabio Giambrone passata in Giunta. Per i sindacati però andrebbero recuperate solo le ultime due annualità, in quanto per i cinque anni precedenti entrerebbe in gioco la prescrizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La soluzione della Giunta, commenta il capogruppo del Pd in Consiglio Dario Chinnici "è un buon compromesso che tutela il Comune ma anche i lavoratori e per il quale vanno ringraziati gli uffici e l'assessore Giambrone: adesso però deve proseguire il confronto con le organizzazioni sindacali, adottando lì dove possibile i correttivi necessari".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Va in ospedale per sospetta congiuntivite, due giorni dopo 30enne trovato morto in casa

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

Torna su
PalermoToday è in caricamento