Ficarazzi, il sindaco conferisce la cittadinanza onoraria al comandante dei carabinieri Chilla

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Con convinzione e gratitudine ritengo che l'opera del maresciallo Chilla e quella dei suoi uomini abbia preservato la nostra comunità dal malaffare e da ogni forma di violenza, contenendo in maniera evidente qualunque focolaio di inosservanza alle leggi", così il sindaco di Ficarazzi motiva la scelta di conferire a Roberto Chilla, comandante della locale stazione dei carabinieri di Ficarazzi, la cittadinanza onoraria. Non per nulla, spiega il primo cittadino di Ficarazzi, il maresciallo Chilla opera sul territorio municipale da oltre 13 anni con encomiabile spirito di servizio, buon senso e professionalità, tutte doti che gli hanno permesso di stare vicino alla cittadinanza e di essere apprezzato dalla stessa sia come uno di loro, garante dell'ordine e della sicurezza, che come espressione più alta e nobile dell'arma dei carabinieri sul territorio.

Per il sindaco di Ficarazzi il conferimento della cittadinanza onoraria al maresciallo, Roberto Chilla, rappresenta riconoscenza verso un uomo di legge, che ha operato anche in collaborazione con le istituzioni e ha fatto del proprio lavoro la propria esistenza. "Ficarazzi è un paese più civile e sicuro grazie alla collaborazione con la locale stazione dei carabinieri e con il maresciallo Chilla…", così il sindaco ricorda l'operato sinergico tra l'arma dei carabinieri e le istituzioni, il quale ha contribuito a limitare al minimo gli atti vandalici sul territorio comunale e i casi di devianza sociale ad essi connessi.

Maria Luisa Domino Ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento