Sanità, M5S: "A Petralia assistenza ostetrica a rischio, Razza intervenga"

Secondo quanto reso noto dai parlamentari regionali pentastellati "dal primo dicembre non potranno essere assicurate le emergenze ostetriche, ma gli abitanti delle Madonie non sono cittadini di serie b"

“Una nota dell’Asp di Palermo comunica che dal primo dicembre non potranno essere assicurate le emergenze ostetriche. Piove sul bagnato per un’area geografica dove, anche a cause delle strade disastrate, certi servizi sono fondamentali". Lo rende noto il parlamentare regionale del M5S Salvatore Siragusa, che aggiunge: "Si va profilando pure l’avvio di un piano operativo invernale che garantirebbe l’assistenza ginecologica e pediatrica a singhiozzo per 12 ore fino al venerdì e per 4 ore il solo sabato. Siamo alla follia, pensare che il diritto alla salute sia legato a giorni ed orari della settimana, alle condizioni delle strade o peggio ancora a quelle climatiche è una cosa che non possiamo accettare. Comprendiamo le esigenze della nuova rete ospedaliera, ma si devono sempre tenere presente le esigenze minime di un territorio che rischia di essere abbandonato a se stesso. E ciò è inaccettabile”.

Siragusa e gli altri parlamentari regionali pentastellati chiedono l'intervento dell'assessore Ruggero Razza perchè: "gli abitanti delle Madonie non sono cittadini di serie B, all’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia va garantito quantomeno un servizio h 24 per le emergenze di ostetricia e ginecologia”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E siamo nei dintorni del Borgo dei Borghi...

Notizie di oggi

  • Mafia

    Le mani della mafia sull'ippodromo, gare decise dai boss: 9 arresti

  • Cronaca

    Droga da Napoli a Palermo, annullate le condanne: c'è anche un fedelissimo di Messina Denaro

  • Video

    Cala e Borgo, la differenziata c'è ma non si vede: cumuli di rifiuti al posto dei cassonetti | VIDEO

  • Politica

    Palermo Capitale della cultura, il Presidente Mattarella in città per la cerimonia conclusiva

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Tragedia a Monreale, ventenne trovato morto nel suo letto

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

Torna su
PalermoToday è in caricamento