Villa Sofia-Cervello, si completano i vertici: nominati direttore sanitario e amministrativo

Il nuovo direttore sanitario è Aroldo Gabriele Rizzo, mentre l’incarico di direttore amministrativo è stato affidato a Rosanna Oliva. Il direttore generale Walter Messina: "Lavoreremo fin da subito per ridare slancio all'azienda"

Da sinistra Aroldo Rizzo, Walter Messina e Rosanna Oliva

Diventa completa la squadra della direzione strategica dell'azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello. Il direttore generale Walter Messina ha infatti proceduto oggi alla nomina del direttore sanitario e del direttore amministrativo. Nuovo direttore sanitario è Aroldo Gabriele Rizzo, mentre l’incarico di direttore amministrativo è stato affidato a Rosanna Oliva. I neo direttori si sono insediati ufficialmente stamani.

Aroldo Rizzo, 61 anni, laureato in medicina e specializzato in Anatomia patologica, è l’attuale direttore dell’unità operativa complessa di Anatomia Patologica dell’azienda ospedali Riuniti Villa Sofia – Cervello, incarico che ricopre dal 2001; è stato anche drettore del dipartimento di Oncologia e del dipartimento di Ricerca clinica e biotecnologica della stessa azienda. Il background professionale include anche esperienze professionali di professore universitario acontratto in Informatica medica e Anatomia patologica, la collaborazione con l’Ismett medianteil fellowship con la Transplant Pathology dell’Università di Pittsburgh, nonché la partecipazione a congressi nazionali e internazionali, oltre alle numerose pubblicazioni scientifiche a elevato impact-factor.

Rosanna Oliva, 59 anni, laureata in giurisprudenza, proviene dall’Asp di Trapani dove ha ricoperto fino a metà aprile scorso l’incarico di direttore amministrativo. E' anche dirigente della stessa Asp in cui ha ricoperto vari rilevanti incarichi di direzione del Dipartimento amministrativo, del settore risorse economiche finanziarie e patrimoniali, del settore affari del personale contratti e convenzioni, del coordinamento area di staff della direzione generale, nonché di responsabile aziendale per il coordinamento delle attività sui Percorsi Attuativi sulla certificabilità dei bilanci aziendali. Ha ricoperto altresì incarichi di dirigente responsabile del Servizio 1 “Personale
dipendente del servizio sanitario regionale” presso l’assessorato della Salute della Regione, nonché di componente/referente regionale in vari tavoli tecnici nazionali/regionali e osservatori nazionali.

“Due professionalità di comprovata esperienza – sottolinea il direttore generale Walter Messina – con le quali lavoreremo fin da subito per ridare slancio a un'azienda che riveste un ruolo primario nel panorama della sanità siciliana. I principali obiettivi saranno quelli di elaborare un significativo piano di efficientamento che consenta di far incrementare il livello di produttività e competitività, riducendo il disavanzo, contestualmente a una rivisitazione della dotazione organica e all’avvio di nuovi concorsi per far fronte alle gravi carenze di organico, riducendo altresì il precariato. L’aver scelto Rosanna Oliva – di cui ho già avuto modo di apprezzarne le qualità umane, relazionali e professionali – consentirà all’azienda di imprimere una consistente accelerazione sul percorso individuato.
Ritengo altresì che avvalersi di un qualificato professionista interno all’Azienda – qual è Rizzo – costituisca un importante valore aggiunto per dare ulteriore impulso all’individuazione e realizzazione di azioni mirate al continuous improvement della qualità di assistenza sanitaria da erogare agli utenti e del benessere organizzativo delle risorse umane coinvolte in tali processi”.


 

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento