Formazione, via libera della Corte dei conti all'Avviso 20, Ippolito: "Spesa da 15 milioni"

Si tratta della graduatoria relativa alle domande presentate a giugno scorso. L’assessore regionale del Lavoro Mariella Ippolito: "Riteniamo questa misura la più adeguata per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di giovani professionisti"

L'assessore Ippolito

La Corte dei Conti ha dato il via libera alla graduatoria relativa alle domande dell’Avviso 20/2018 presentate a giugno scorso. A darne notizia, l’assessore regionale del Lavoro, Mariella Ippolito.

“Con il via libera della Corte dei Conti - spiega Ippolito - possiamo concretamente dare attuazione alla prima fase dell’avviso 20 con il quale l'assessorato del Lavoro promuove e finanzia, in via sperimentale, un’azione di sostegno alla formazione professionale e all’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani professionisti operanti nel territorio siciliano. Il beneficio concesso riguarda la corresponsione di un'indennità di partecipazione per lo svolgimento dei tirocini obbligatori e non obbligatori delle professioni ordinistiche. Riteniamo questa misura la più adeguata per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro di giovani professionisti, come ad esempio avvocati o consulenti del lavoro. Il tirocinio permetterà un’esperienza pratica in affiancamento a un tutor all’interno del soggetto ospitante e consentirà ai praticanti un contatto diretto con il mondo del lavoro offrendo l’opportunità di acquisire competenze e conoscenze specifiche, tecniche, relazionali tali da agevolare le scelte professionali”.

Oltre all’avviso di giugno, per il quale sono state finanziate 817 domande a fronte di 696 soggetti ospitanti, e il cui iter sarà definito con l’imminente stipula delle convenzioni tra Regione, soggetto ospitante e tirocinante, l’assessorato al Lavoro in atto sta concludendo l’istruttoria delle istanze relative alla seconda finestra, quella cioè che scadeva a ottobre scorso e per la quale sono state presentate domande per 1024 tirocini, mentre una terza finestra verrà aperta tra l’11 febbraio e il 22 marzo prossimi.

“In totale prevediamo una spesa di 15 milioni - conclude Ippolito - non nascondo la mia soddisfazione per l’attivazione di questa misura vista la risposta che è arrivata dal mondo delle professioni”.

Potrebbe interessarti

  • A cena fuori con tutta la famiglia, quali sono le pizzerie e i ristoranti bimbo-friendly a Palermo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Parrucche e trucco per chi affronta la chemio, La Maddalena inaugura "La stanza del sorriso"

  • Menopausa, quali sono i rimedi naturali che le signore palermitane dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Vedono donna sola in casa e provano a violentarla: lei urla, marito la salva a suon di cazzotti

  • Tramonta il sogno cinese, crolla l'impero Z&H: sequestrati 7 centri commerciali

  • Lutto nel mondo del tifo palermitano, morto ultras della Curva Nord Inferiore

  • Clamoroso: il Palermo non è riuscito a iscriversi al campionato di serie B

  • Incendio sulla Palermo-Sciacca, pullman dell'Ast divorato dalle fiamme

  • Il boss arrestato: "Mi tolgo il cappello davanti al figlio di Riina"

Torna su
PalermoToday è in caricamento