Il ministro per gli Affari regionali a Corleone per incontrare i sindaci del territorio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo l’incontro con il presidente della Regione Nello Musumeci, il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, domani sarà a Corleone. Alle 18.30 sarà al Cidma, il Centro internazionale di documentazione sulle mafie e il movimento antimafia, per incontrare sindaci del territorio e cittadinanza. Argomenti dell’incontro lo sviluppo delle aree interne e la sicurezza delle strade, temi particolarmente sentiti in tutto l’hinterland corleonese, in particolare per la situazione drammatica delle strade del territorio.

Parteciperanno il sindaco e presidente dell’Assemblea del Consorzio Sviluppo e Legalità, Nicolò Nicolosi, il presidente dell’Unione dei Comuni del Corleonese e coordinatore Anci Giovani Sicilia, Leonardo Spera, il presidente dell’Unione dei Comuni della Valle del Sosio, Tommaso Di Giorgio, l’onorevole Carmelo Miceli, componente della Commissione bicamerale antimafia. Previsti anche gli interventi degli amministratori locali della zona. Ha assicurato la sua presenza l’arcivescovo di Monreale, monsignor Michele Pennisi.

"La visita del ministro Boccia è fondamentale – dice Nicolosi – perché tutti gli amministratori si rendono conto dell’urgenza di spingere l’acceleratore sullo sviluppo delle nostre zone. Sviluppo che non può prescindere dalla costruzione di infrastrutture viarie di cui il territorio è assolutamente carente. I sindaci e i comitati di base costituitisi per vedere superati tali problemi impegneranno il ministro Boccia nella soluzione ravvicinata delle urgenze ravvisate, a partire dalla Strada provinciale 4, che ha valore strategico per tutto il territorio".

Torna su
PalermoToday è in caricamento