Come riconoscere i funghi e diventare un esperto, il corso di micologia a Palermo

Il corso, che si svolgerà a Terrasini, serve ad ottenere il tesserino regionale per la raccolta dei funghi spontanei, allo scopo di consentire a tutti gli interessati di conoscere le caratteristiche morfologiche delle principali specie

La Riserva Naturale Capo Rama, gestita dal WWF Italia, con la collaborazione della Coop. Silene di Palermo, organizza a Terrasini dal 12 al 17 novembre prossimi la terza edizione del “Corso di micologia” per l’ottenimento del tesserino regionale per la raccolta dei funghi spontanei, allo scopo di consentire a tutti gli interessati di conoscere le caratteristiche morfologiche delle principali specie e tutte le altre informazioni utili per la loro identificazione, nonché elementi igienico-tossicologici di prevenzione degli avvelenamenti da funghi e di cultura ecologica.

Il tesserino regionale per la raccolta dei funghi 

Tale corso è valido ai fini del rilascio del Tesserino Regionale per la raccolta dei funghi: ai partecipanti, infatti, dopo il superamento dell'esame finale verrà rilasciato un apposito attestato che potranno presentare al Comune di residenza per ottenere il “tesserino” previsto dalla Legge regionale 1° febbraio 2006 n. 3.

Il corso sarà tenuto dall'esperto micologo dottor Alfonso La Rosa (Coop. Silene); gli argomenti trattati prevedono la promozione dello studio dei funghi e dei problemi connessi alla micologia, compreso la tutela dell’ambiente naturale in cui vivono; la promozione dell’educazione sanitaria relativa alla micologia; lo studio di materiale didattico, bibliografico e scientifico in materia di funghi, sono previste 5 lezioni frontali e un’escursione in natura.

Come iscriversi

Il corso è a numero chiuso, pertanto quanti volessero partecipare dovranno al più presto iscriversi contattando la Riserva Capo Rama mandando una mail a caporama@wwf.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cabin crew day, Ryanair cerca personale di bordo: le selezioni a Palermo

  • Come laurearsi studiando online, a Palermo è boom di iscritti alle università telematiche

  • La tecnica del pomodoro, lo smartphone spento: 5 segreti per imparare a studiare

  • Unipa conquista gli studenti: è il terzo ateneo in Italia per crescita degli immatricolati

  • Buoni propositi, a Palermo arriva il corso che insegna a realizzare gli obiettivi per il 2020

  • Uno su quattro non raggiunge la sufficienza, gli studenti di oggi peggiori di quelli di 10 anni fa

Torna su
PalermoToday è in caricamento