"La nuova inquisizione – redde rationem”, la presentazione del libro di Carlo Legaluppi a Terrasini

Domenica 18 Agosto alle 18.30 a Terrasini, presso il Margaret Cafè in via Madonia 93, sarà presentato il romanzo giallo “La nuova inquisizione – Redde Rationem”, Alter Ego Edizioni, di Carlo Legaluppi. 

Presenta il libro la professoressa Francesca Marzilla che dialogherà con l’autore Carlo Legaluppi. Interverrà Giovanni Impastato. Coordina l’incontro Evelin Costa. L’evento è organizzato da Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato e dall’Ass.ne Asadin. “La nuova inquisizione – Redde Rationem” è il terzo libro dedicato alle avventure dell’ex capitano del Sas Sir Alexander (Alex) Martini – Miller, seguito ideale de “La ottava Croce celtica – Nulla è come sembra” (Alter Ego, 2016) e “La morte viene dal passato – Nubi scarlatte” (Alter Ego, 2017). I primi due libri hanno ricevuto vari premi e riconoscimenti in concorsi letterari nazionali e internazionali.

Los Angeles, aprile 2017.

Il detective Dylan Stevenson deve indagare su un incidente stradale nel quale hanno perso la vita due bambini, apparentemente in fuga dall’istituto per orfani St. Gabriel. Nel frattempo, a Milano, l’ex Capitano in congedo del Sas, Sir Alexander (Alex) Martini Miller, viene coinvolto, suo malgrado, nelle indagini sulla misteriosa sparizione di Melissa, sua ex fiamma. In una corsa contro il tempo e contro nemici che sembrano provenire da ogni parte, Alex scopre che, dietro la sparizione dell’amica, potrebbero nascondersi le tessere di un agghiacciante mosaico, rispetto al quale il rapimento di Melissa rappresenta la punta dell’iceberg. Assieme agli intrepidi amici Carlo Lamberti e Cyrus Fox, l’ex capitano del SAS si trova invischiato in una battaglia contro una misteriosa organizzazione, il cui piano delirante potrebbe addirittura sconvolgere gli equilibri internazionali.

È la resa dei conti, per Alex. In un rocambolesco susseguirsi di scontri, dovrà mettere a repentaglio la propria vita e quella dei propri amici, non solo per salvare la pelle e per scoprire il progetto che si nasconde dietro le macchinazioni dell’organizzazione, ma anche e soprattutto per ritrovare se stesso, e fare i conti con il proprio passato". Carlo Legaluppi nasce nel 1957 a Manciano. Giovanissimo, si trasferisce a Grosseto, dove risiede tuttora con la moglie e le due figlie. Ex dirigente centrale di un primario gruppo bancario, è attualmente vicepresidente dell’associazione Letteratura e Dintorni di Grosseto, che ha dato vita al premio letterario nazionale Città di Grosseto Amori sui generis, nonché vicecoordinatore del comitato promotore del Premio letterario Toscana.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • "Bra Day", il seno dopo il tumore: al Civico un incontro sulla ricostruzione mammaria

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 ottobre 2019
    • A.R.N.A.S. Ospedali Civico Di Cristina Benfratelli
  • Medioevo e Barocco a lume di candela, passeggiata e degustazioni tra le vie di Caccamo

    • dal 19 agosto al 27 ottobre 2019
    • Per luogo d'incontro chiamare i numeri nell'articolo
  • Django Girls, al Corsorzio Arca un workshop (gratuito) di programmazione per ragazze

    • Gratis
    • 19 ottobre 2019
    • Consorzio Arca

I più visti

  • Palermo a luci rosse: una passeggiata nel segno di eros, vizi, peccati e case chiuse

    • 18 ottobre 2019
    • Piazza San Domenico
  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • "Bra Day", il seno dopo il tumore: al Civico un incontro sulla ricostruzione mammaria

    • solo domani
    • Gratis
    • 16 ottobre 2019
    • A.R.N.A.S. Ospedali Civico Di Cristina Benfratelli
  • Medioevo e Barocco a lume di candela, passeggiata e degustazioni tra le vie di Caccamo

    • dal 19 agosto al 27 ottobre 2019
    • Per luogo d'incontro chiamare i numeri nell'articolo
Torna su
PalermoToday è in caricamento