Pianisti in sala Scarlatti, dalle musiche di Bach a quelle di Liszt in un concerto

La Stagione di concerti “Pianisti in Sala Scarlatti”, curata dal M° Domenico Piccichè, costituisce ormai da anni una significativa vetrina per i giovani talenti del pianoforte, che con cadenza mensile hanno l’occasione di confrontarsi con i colleghi, i docenti e il pubblico, esibendosi nella splendida cornice della Sala grande del Conservatorio di Palermo, con il suo Steinway gran coda da concerto. Il concerto del 23 febbraio 2019 ha inizio alle 16.45 e termine alle 18.30, e prevede in programma musiche per pianoforte di Bach, Scarlatti, Scriabin, Rachmaninov, Liszt, eseguite dai pianisti Federico Di Noto, Vincenzo Altaserse, Martina Davì, Giorgia Sonoli, Federico Ciato, Ileana Tamburello, Alessandro Ammirata.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Il rock de Le Vibrazioni e la musica classica di Beppe Vessicchio: il concerto al Golden

    • 17 marzo 2020
    • Teatro Golden
  • The wall, un simbolo della musica mondiale: il tributo degli Inside Out al Golden

    • 21 marzo 2020
    • Teatro Golden
  • Covo Storico, rock italiano: in centro storico il concerto dei Fammelo Doppio

    • 28 febbraio 2020
    • Covo Storico

I più visti

  • Educarnival, maschere e festa in centro: torna a Palermo il Carnevale degli studenti

    • Gratis
    • dal 14 al 25 febbraio 2020
    • luoghi all'interno dell'articolo
  • EVENTO ANNULLATO | Carnevale di Cinisi: tre i carri in gara, quattro i giorni di festa

    • Gratis
    • dal 22 al 25 febbraio 2020
    • Corso Umberto I
  • "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • Cooking show, chef stellati e cene gourmet: alla Fiera del Mediterraneo torna ExpoCook

    • dal 25 al 28 febbraio 2020
    • Fiera del Mediterraneo
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento