Il negozio che serve a portata di clic: ecco la nuova start up palermitana

Attraverso l'attivazione del Gps, trovaunnegozio.it permette di visualizzare sulla mappa tutti i negozi convenzionati su territorio nazionale. Presto anche l'app del sito e una sezione e-commerce

Giorgio Fresta, ideatore di trovaunnegozio.it

E’ online dall’1 settembre ed è già un successo. Parliamo della start up ideata dal palermitano Giorgio Fresta, 35 anni che si chiama trovaunnegozio.it . Si tratta di un sito web che offre il servizio di geolocalizzazione di una serie di esercizi commerciali che è possibile rintracciare per categoria. La geolocalizzazione permette agli utenti che visitano il sito di essere localizzati sulla mappa in tempo reale, dopo aver attivato il Gps sul proprio dispositivo, smartphone, tablet o computer. In questo modo è possibile visualizzare sulla mappa tutti i negozi convenzionati. 

“L’idea – racconta Fresta, che nella vita si è sempre occupato di grafica e design - è nata da una richiesta di mia moglie, da un’esigenza pratica quando fuori casa mi ritrovavo a cercare il negozio più vicino a me per un dato servizio. E’ stato un vero successo. Da settembre a oggi abbiamo già 131 aziende convenzionate su territorio nazionale”.

Trova Un Negozio è un sito responsive, ottimizzato per la navigazione su qualsiasi dispositivo. Il suo layout si adatta e si modifica in funzione del dispositivo sul quale è visualizzato. “Al momento – aggiunge Fresta - stiamo sviluppando la app che probabilmente regaleremo a Natale ai nostri convenzionati. Infine stiamo anche pensando di aprire una sezione E-commerce gratuita per ogni azienda che aderisce al nostro progetto. Per il futuro abbiamo altri due progetti in cantiere sullo stesso piano di trovaunnegozio, che saranno realizzati il prossimo anno: trovaunprofessionista.it e trovaunacasa.it”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento