Nasce la "Mezzogiorno foundation": Tommaso Di Matteo è il presidente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’organizzazione si occuperà dei temi di rilancio del mezzogiorno, dell’incentivo all’autoimprenditorialità, della promozione culturale ed artistica e soprattutto del futuro delle nostre generazioni. Afferma Il Presidente Tommaso Di Matteo, già consigliere di circoscrizione del Comune di Palermo ed attuale Segretario Generale della Confappi: “ Quando il nostro servizio nelle istituzioni si avviava alla conclusione, prendemmo immediata coscienza che non poteva essere una soglia di sbarramento a bloccare i nostri ideali e che il nostro impegno pubblico doveva proseguire. Con gli amici di sempre abbiamo sentito il dovere di non disperdere il patrimonio d’esperienza e conoscenza acquisito in questi anni. E dopo un po’ di rabbia e qualche vaffanculo abbiamo ricominciato a pensare cosa fare per la nostra terra e per la nostra generazione.

Con grande umiltà, senza alcun tipo di aiuto pubblico, ma con grinta, tenacia e determinazione, ci siamo rimessi in cammino con tante idee e con un zainetto sulle spalle. Abbiamo compreso la necessità di creare uno “spazio” non solo di libero pensiero ma soprattutto di azione concreta, su questi presupposti abbiamo deciso di fondare la Mezzogiorno Foundation, con una mission -continua Di Matteo abbiamo già in cantieri molti progetti uno fisico sulla città di Palermo che si chiamerà “Spazio Cooking Palermo” l’altro on-line ovvero la creazione di una piattaforma all’interno del nostro sito dove vi saranno corsi di formazione sull’autoimprenditorialità e sulla leadership-conclude Di Matteo-abbiamo già oltre mille adesioni di volontari e sostenitori sparsi nelle regioni del sud, questo ci fa capire che c’è tantissimo da fare il tema del mezzogiorno è un argomento che dev’essere centrale nella vita dell’Italia e dell’Europa, noi con la nostra forza, capacità ed impegno costruire progetti ed iniziative per il rilancio dei nostri territori e delle nostre generazioni.”

Torna su
PalermoToday è in caricamento