Imposta di soggiorno, nuove tariffe: pagheranno anche gli ospiti di Airbnb

A seguito del nuovo provvedimento, che entrerà in vigore già dal prossimo 1° gennaio, le tariffe per le attività extra-alberghiere sono state uniformate a 1,50 euro per notte, per le prime quattro notti di permanenza

La Giunta comunale ha approvato nell'ultima seduta una rimodulazione delle tariffe per l'imposta di soggiorno relativa alle strutture extra-alberghiere, includendo in tale categoria anche le "locazioni brevi" di durata inferiore ai 30 giorni, effettuate da soggetti che non esercitano attività d'impresa. A seguito del nuovo provvedimento, che entrerà in vigore già dal prossimo 1° gennaio, le tariffe per le attività extra-alberghiere sono state uniformate a 1,50 euro per notte, per le prime quattro notti di permanenza. Restano invariate, invece, le tariffe per le strutture alberghiere e per le residenze turistiche alberghiere.

Questa modifica, che semplifica l'applicazione delle tariffe per le strutture extra-alberghiere, renderà possibile la stipula di un accordo con Airbnb, il noto portale di gestione online di affitti brevi da parte di privati, per il quale si sta già lavorando a cura degli uffici competenti dell'Amministrazione. Questo accordo, si legge nella delibera di Giunta, in virtù del fatto che sono diverse centinaia le strutture registrate al portale, potrà portare a un incremento del gettito annuo dell'imposta pari a circa 700 mila euro annui.  

"Si tratta di un provvedimento - afferma Leoluca Orlando - frutto di un lungo lavoro di confronto e dialogo con gli operatori del settore e che permetterà, da un lato, di dare maggiore regolamentazione ad un settore, quello turistico, in continua espansione e che genera sempre più economia nella nostra città e, dall'altro, permetterà di aumentare le entrate, trasformando ancora di più i flussi turistici in opportunità di sviluppo, crescita e investimenti per tutta la nostra comunità. Un fatto questo ancora più importante nell'anno in cui Palermo sarà Capitale della Cultura e ospiterà Manifesta."  

A seguito del provvedimento di Giunta, le tariffe dell'imposta di soggiorno saranno, a partire da lunedì le seguenti: Costo per notte per persona, fino ad un massimo di 4 notti.  Strutture alberghiere e residenze turistiche. 1 stella: 0,50 euro; 2 stelle: 1 euro; 3 stelle: 1,50 euro; 4 stelle: 2 euro; 5 stelle: 3 euro; 5 stelle lusso: 4 euro. Per le srutture extra-alberghiere e locazioni brevi, per tutte le categorie e tipologie: 1,50 euro.

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento