Trasporti, Volotea punta su Palermo e annuncia voli per Nizza e Creta

Le nuove rotte saranno disponibili dal 27 maggio e dal 28 giugno 2016. Salgono così a 18 i collegamenti (7 nazionali e internazionali) attivati da e per il capoluogo siciliano dalla compagnia low cost

Foto archivio

Lla compagnia aerea low cost Volotea annuncia due nuove rotte da Palermo con destinazione Nizza e Creta, che saranno disponibili dal 27 maggio e dal 28 giugno 2016. Salgono così a 18 i collegamenti (7 nazionali e internazionali) attivati da Volotea da e per il capoluogo siciliano.

“Siamo estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti a Palermo: dall'1 aprile al 31 agosto abbiamo operato più di 2.200 voli, +19,5% rispetto alla stesso periodo del 2014 – commenta Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia - Crediamo molto nelle potenzialità dello scalo e, dall’avvio delle nostre attività abbiamo cercato, anno dopo anno, di proporre un network di collegamenti accattivante e in linea con le esigenze di viaggio dei passeggeri”. “Il nostro obiettivo in Sicilia è di continuare a investire e crescere, supportando l’economia locale e amplificando il flusso turistico da e verso la regione - continua Rebasti - Non va dimenticato, per esempio, che con Volotea sono stati creati più di 50 posti di lavoro sul territorio, tra piloti, personale di bordo e staff aeroportuale”.

“Volotea conferma la volontà di investire sull’aeroporto di Palermo, scommettendo sul ruolo fondamentale dello scalo palermitano nell’area del Mediterraneo - dice Fabio Giambrone, presidente della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto Falcone Borsellino -.  Le due nuove destinazioni internazionali, la conferma del ventaglio di rotte da/per Palermo e l’aumento delle frequenze per i voli nazionali indicano che Palermo è una meta molto desiderata dai turisti che amano la cultura, i monumenti, il cibo e la tradizione”.    

Durante la prossima estate, oltre a confermare la frequenza quotidiana per i voli verso Venezia, Verona e Torino, la rotta per Napoli verrà operata 17 volte alla settimana: ciò significa che in alcuni giorni saranno disponibili 3 voli. Sono previsti aumenti di frequenze anche verso Bari, che passerà da 4 a 5 voli settimanali. Verso l’estero, invece, sono disponibili voli per Francia (Tolosa, Bordeaux, Nantes, Strasburgo e Nizza), Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Grecia (Atene, Santorini e Creta) e Israele (Tel Aviv).

“Lo scalo di Punta Raisi conferma il trend positivo innescato da alcuni anni in termini gestionali e di incremento dei flussi - afferma il sindaco Leoluca Orlando - La sempre maggiore internazionalizzazione dei collegamenti conferma la sua naturale vocazione, e, grazie all'importante ruolo di vettori quali Volotea, ne accresce il ruolo strategico essenziale per il rilancio economico e lo sviluppo turistico non solo di Palermo ma di tutta la Sicilia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento