Terremoto al largo di Palermo, registrato sisma di magnitudo 2.7

Secondo i dati forniti dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma è avvenuto tra il capoluogo siciliano e Ustica. L'epicentro è stato localizzato a 10 chilometri di profondità

La mappa del terremoto di oggi

Ancora una scossa sismica al largo di Palermo. Un terremoto di magnitudo 2.7 è stato registrato alle 3.20 della notte dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Secondo i dati rilevati, il sisma è avvenuto tra Palermo e Ustica. L'epicentro è stato localizzato a dieci chilometri di profondità. Non si registrano danni a persone o cose.

Il terremoto è avvenuto a 32 chilometri a nord di Palermo e a 38 chilometri a nord di Bagheria. Proprio tre giorni fa, il 3 dicembre, alle 18.34 si era verificata un'altra scossa - sempre di magnitudo 2.7 - a una profondità di due chilometri, a 41 km di distanza a nord di Palermo. Nella tarda mattinata di lunedì si era verificato una sciame sismico nelle Madonie: quattro scosse a Bompietro e una a Gangi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

Torna su
PalermoToday è in caricamento