Orlando incontra a Palazzo delle Aquile il nuovo prefetto

Il sindaco accoglie Giuseppe Forlani: "Essere prefetto a Palermo è un compito prestigioso ma certamente gravoso"

Il sindaco Leoluca Orlando ha incontrato stamani il nuovo prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani - alla sua prima visita istituzionale a Palazzo delle Aquile dopo l'insediamento - presentandogli anche, in teleconferenza, la Giunta comunale.  "Essere Prefetto a Palermo - ha dichiarato il sindaco - è un compito certamente prestigioso ma certamente gravoso.

Palermo, come tutte le grandi città, è complessa e certamente è complesso svolgere funzioni che riguardano la vita quotidiana di centinaia di migliaia di persone. Ho augurato al Prefetto Forlani un lavoro proficuo, certo che proseguirà lo spirito di collaborazione e dialogo che sempre ha caratterizzato il rapporto fra l'Amministrazione comunale e l'Ufficio di Governo, in un più ampio rapporto di collaborazione con tutta la comunità e le sue tante realtà". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nel giorno del mio insediamento - ha scritto il prefetto nel Libro d'onore - affido al sindaco il mio saluto alla nobile città di Palermo e a tutti i suoi cittadini e cittadine con l'augurio di sviluppare collaborazione e integrazione nel lavoro comune nell'interesse della comunità,  convinto che legalità,  libertà, lavoro, sviluppo siano obiettivi che si tengono tutti insieme".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento