Vucciria, alcol e musica in un pub senza licenze: sequestrata la Taverna Rossa

La polizia, facendosi spazio fra una quarantina di giovani, ha fatto irruzione nel locale che si trova in discesa Maccheronai. Il titolare è stato denunciato e multato per quasi 10 mila euro

Vucciria, sequestrato il pub "Taverna rossa"

Irrompono in un pub abusivo nel pieno di una festa, denunciato il titolare sprovvisto di qualsiasi autorizzazione. La polizia ha sequestrato il pub "Taverna rossa" in discesa Maccheronai, nel centro storico. Nel corso dei controlli effettuati dagli agenti della sezione Investigativa del commissariato Oreto-stazione, davanti a una quarantina di giovani che ballavano e bevevano davanti alla console del dj, è emerso che il titolare non aveva la licenza del Questore per effettuare eventi del genere.

L’esercente, per questa ragione, è stato denunciato e ha ricevuto una multa da 1.032 euro. Ma durante gli accertamenti è emerso che non aveva né la Scia comunale né l’autorizzazione sanitaria. E così gli sono state elevate altre due sanzioni da 5 mila e 3 mila euro. In un secondo locale in via Cavour sono stati sequestrati per 5 giorni l’impianto di amplificazione, le casse e i microfoni utilizzati all’esterno del pub. L’attività, infatti, è vietata dall’ordinanza sindacale del Comune di Palermo. Contestata l’occupazione del suolo pubblico visto che all’esterno c’erano tavolini e sedie.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Credono di essere furbi, e farla franca per molto tempo, commettendo questi illeciti amministrativi? No, perché se funziona così, domani stesso, mi apro una panineria di fronte al palazzo di giustizia e, magari rubo un po' di energia elettrica...

    • Stai pur certo che non saresti il primo... Prima o poi i nodi vengono al pettine, ma conoscendo il barbiere giusto, in un attimo si sistema tutto, purtroppo...

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

  • Mafia

    "Coca alla senape, una guardia al soldo", u Panda svela i segreti del traffico di droga

  • Cronaca

    Il questore Guido Longo saluta Palermo: "La città si è svegliata, ma la mafia c'è ancora"

  • Elezioni comunali 2017

    Forello presenta il programma, attivisti e candidati grillini puliscono Sant'Erasmo

I più letti della settimana

  • Disabili dimenticati, Pif urla contro Crocetta: "Siamo incazzati, si dimetta"

  • Lettera dall'inferno: "Torturato al Pagliarelli dai secondini, ora mi ammazzo"

  • "Mi ha minacciato": dj Sasà Taibi denuncia Francesco Benigno

  • Campo nomadi al setaccio, arrestato un latitante: dodici auto sequestrate

  • Mafia, si pente Giovanni Vitale: "Voglio cambiare vita e vi dico chi paga il pizzo"

  • Omicidio ad Alimena, la festa al bar e le botte alle nipoti: "Così ho strangolato mio figlio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento