Partinico, nasconde cocaina per trecentomila euro in un fusto di plastica: arrestato

In manette un uomo di 41 anni, bloccato dai carabinieri mentre tentava di disfarsi del recipiente. All'interno c'erano 8,6 chili di droga, già divisa in panetti, e pronta per essere smerciata

Parte della droga sequestrata

Aveva pensato di nascondere la droga in un fusto di plastica per passare inosservato, ma il tentativo è fallito. Così un 41enne di Partinico, Gioacchino Guida, è stato arrestato dai carabinieri. All'interno del recipiente c'era cocaina per trecentomila euro.

L'operazione è stata portata a termine dei militari del nucleo di Monreale la settimana scorsa, ma resa nota solo oggi. Transitando in contrada San Giuseppe hanno notato l'uomo mentre tentava goffamente di disfarsi di un fusto di plastica. Sono così scattati i controlli. All'interno c'erano 8,6 kg di coca divisi in vari panetti, per un valore commerciale di circa 300 mila euro.

La droga è stata sequestrata e inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti del comando provinciale. Il 41enne deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e portato al Pagliarelli. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento