Partanna, esplode ordigno davanti alla guardia medica

La bomba ha mandato in frantumi i vetri. Il boato è stato avvertito da una volante che era di passaggio. Indagini in corso

Il boato, la paura, le indagini. Un ordigno artificiale è esploso ieri sera davanti alla guardia medica di via Lorenzo Iandolino, a Partanna Mondello. È successo intorno alle 22.30. Sul posto è intervenuta la polizia (una volante era di passaggio nella zona). L'ordigno ha mandato in frantumi i vetri e danneggiato alcuni muri. Nessuno è rimasto ferito, anche se all'interno del locale in quel momento c'era una dottoressa. Evacuate alcune abitazioni.

Sul posto i vertici dell'Asp (si è  mosso anche il direttore Antonio Candela), oltre alla polizia scientifica, che ha eseguito i rilievi, gli agenti della polizia municipale i vigili del fuoco. Indagini in corso. E' probabile che si tratti un attentato intimidatorio. Gli agenti stanno cercando di recuperare le immagini del sistema di videosorveglianza nella zona. 

648597dd-63d0-4988-8fe9-dd67c2443cda-3Un mese e mezzo fa in un ufficio dell'Asp fu sparato un colpo di pistola contro la guardiola del presidio sanitario di via Giorgio Arcoleo. In quell'occasione (era il 31 dicembre) fu preso di mira l'ufficio del Pta, Punto territoriale di assistenza sanitaria dell’Asp. Già nel 2010 fu trovata una bomba dentro un contenitore di vetro. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Firme false M5S, quattordici a processo: Ciaccio annuncia dimissioni

    • Politica

      Turbolenze nel M5S, attivisti contro Forello: "Tanti errori e scarsa comunicazione"

    • Politica

      Consiglio: Ferrandelli organizza l'opposizione a Orlando, scintille dentro Forza Italia

    • Incidenti stradali

      Incidente in viale Regione, supera la ringhiera e viene travolto dal tram

    I più letti della settimana

    • L'idea rivoluzionaria del Bar Garibaldi: "Prendi un cocktail, ti regaliamo una canna"

    • Morto dopo l'impatto con una volante, poliziotto indagato per omicidio stradale

    • Corleone, la figlia di Totò Riina chiede il bonus bebè: secco no dal Comune e dall'Inps

    • "Siamo brutti e cattivi, non abbiamo diritti... revocatemi la cittadinanza": lo sfogo di Lucia Riina

    • Rubano 84 creme solari al supermercato, arrestati tre palermitani

    • Esce per una battuta di pesca, sub palermitano muore a Termini Imerese

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento