Nei locali confiscati alla mafia la nuova sede del Wwf Sicilia

L'associazione si trasferisce nei nuovi locali di via Malaspina 27, assegnati dalla Provincia e che fanno parte del patrimonio di beni tolti a Cosa nostra

Nuova sede a Palermo per il Wwf Sicilia. L'associazione si trasferisce nei nuovi locali di via Malaspina 27, assegnati dalla Provincia e che fanno parte del patrimonio di beni confiscati alla mafia. L'inaugurazione avverrà giovedì 12 aprile alle 12. Oltre a volontari ed attivisti, saranno presenti le autorità locali, il presidente del Wwf Sicilia, Pier Francesco Rizza, e i consiglieri regionali. "Per la nostra associazione - si legge in una nota - è una grande gratificazione, dato che è la prima volta che in Sicilia un immobile confiscato alla mafia viene affidato ad una associazione ambientalista".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

  • Mercatini, spiagge e pulizia delle strade: ecco il lavoro per i percettori del reddito di cittadinanza

Torna su
PalermoToday è in caricamento