“La ricorrenza si sta avvicinando”, minacce alla madre di Natale Giunta

In quattro a bordo di un'auto si sono presentati davanti al cancello della residenza della famiglia del cuoco a Termini Imerese. Potenziata la vigilanza per lo chef palermitano

Natale Giunta

Ancora nel mirino della mafia lo chef Natale Giunta. In  quattro a bordo di un'auto si sono presentati davanti al cancello della residenza della sua famiglia a Termini Imerese dicendo alla madre dell'imprenditore: “Ricordi a suo figlio che si sta avvicinando la ricorrenza”. Il riferimento sarebbe al fatto che si avvicina l'anniversario della denuncia degli estorsori presentata da Giunta.

I due poi sono saliti in auto e sono fuggiti via. La donna ha raccontato l'episodio ai carabinieri. La vicenda ha determinato un potenziamento della vigilanza per il cuoco palermitano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Calcio palermitano in lutto, è morto Carmelo Bongiorno

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Reddito di cittadinanza, parte la fase 2: i lavori socialmente utili diventano obbligatori

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento