Malore durante l'addestramento, allievo maresciallo palermitano muore a Roma

Si tratta di Daniele Ferrante, 38 anni. Si trovava nella Scuola di Fanteria di Cesano. Il generale di corpo d'armata Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell'Esercito, esprime "il più profondo cordoglio"

Foto archivio

Un allievo maresciallo di origini palermitane è morto a causa di un malore accusato durante l'addestramento nella Scuola di Fanteria di Cesano (Roma). Si tratta di Daniele Ferrante, 38 anni, effettivo alla Scuola Sottufficiali di Viterbo. Ferrante frequentava il 18esimo corso per allievi marescialli.

Il militare, originario dello Zen, si è sentito male venerdì ed è stato ricoverato all'ospedale Umberto I, dove è deceduto stamattina. Il generale di corpo d'armata Danilo Errico, capo di Stato Maggiore dell'Esercito, esprime "il più profondo cordoglio e sentimenti di vicinanza ai familiari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Moggi: "Padre Pio è apparso in sogno a una signora di Palermo e ha fatto una profezia su di me"

  • Coronavirus, in Sicilia sospeso l'avvio della stagione balneare

  • I vicini non la vedono da giorni, vigili del fuoco sfondano la porta: trovata morta in casa

  • Coronavirus, amanti seminudi in auto a Brancaccio: arriva la polizia, multa pagata sul posto

  • Un cerotto contro il Covid-19: il vaccino scoperto dagli scienziati Usa gemellati con Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento