Oltre ogni rivalità, i tifosi del Catania piangono le vittime del fango: "Palermo rialzati"

Lo striscione è spuntato nella curva del Massimino durante la partita tra i padroni di casa e il Siracusa: "Piangiamo i nostri morti, sentiamo lo stesso dolore. Noi siamo la Sicilia"

Lo striscione dei tifosi del Catania

Oltre ogni rivalità e campanilismo. I tifosi del Catania mandano un messaggio di vicinanza ai "cugini" palermitani dopo la tragedia che ha colpito il capoluogo e la sua provincia. Ieri sera, durante il derby di Serie C tra i padroni di casa e il Siracusa, in ogni settore dello stadio Angelo Massimino sono comparsi striscioni di cordoglio in ricordo delle vittime di Casteldaccia. Un lunghissimo silenzio - durato dieci minuti, spezzato - chiuso da un applauso assai sentito. Questo il messaggio della curva catanese: "Piangiamo i nostri morti, sentiamo lo stesso dolore. Noi siamo la Sicilia, Palermo rialzati”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • Grazie ai nostri cugini catanesi. Questi sono i gesti che toccano il cuore

  • Onore e rispetto alla curva ed a tutta Catania,grazie di ❤️

  • Non sottovalutiamo questo messaggio e smettiamola con i cori! Sarebbe ora....

  • Onore agli ULTRA'

  • L'appellativo "tifosi" qui risulta appropriato.

  • Grazie

  • Complimenti

  • Avatar anonimo di salvo
    salvo

    Complimenti alla curva del Catania, questo fa capire che i Siciliani siamo un popolo di tutto il rispetto 

  • Rispetto massimo per chi travalica il becero campanilismo

  • tutro questo merita rispetto adilà dei colori..grazie catania

  • GRAZIE per

  • Grazie Grande CATANIA, noi e tutte le città dell'isola siamo la SICILIA

  • Bravi

  • Commovente!!!

  • Grazie Catanesi così si fa

  • Avatar anonimo di Mauro
    Mauro

    Grazie fratelli catanesi

  • Onore !

  • Grazie Catania

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il ritardo dell’aereo, lo scalo a Bergamo e il viaggio in pullman: 8 ore per raggiungere Venezia

  • Cronaca

    A maggio un piano straordinario per ripulire la città, si parte dalle periferie

  • Politica

    Uno spazio verde nell'area della Fiera, Susinno: "Villa Piano delle Falde può rinascere"

  • Cronaca

    "Traditore della Sicilia", scritta su manifesto elettorale di Gelarda: la Lega insorge

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Tragico incidente in auto, morto ragazzo palermitano di 20 anni

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

Torna su
PalermoToday è in caricamento