Oltre ogni rivalità, i tifosi del Catania piangono le vittime del fango: "Palermo rialzati"

Lo striscione è spuntato nella curva del Massimino durante la partita tra i padroni di casa e il Siracusa: "Piangiamo i nostri morti, sentiamo lo stesso dolore. Noi siamo la Sicilia"

Lo striscione dei tifosi del Catania

Oltre ogni rivalità e campanilismo. I tifosi del Catania mandano un messaggio di vicinanza ai "cugini" palermitani dopo la tragedia che ha colpito il capoluogo e la sua provincia. Ieri sera, durante il derby di Serie C tra i padroni di casa e il Siracusa, in ogni settore dello stadio Angelo Massimino sono comparsi striscioni di cordoglio in ricordo delle vittime di Casteldaccia. Un lunghissimo silenzio - durato dieci minuti, spezzato - chiuso da un applauso assai sentito. Questo il messaggio della curva catanese: "Piangiamo i nostri morti, sentiamo lo stesso dolore. Noi siamo la Sicilia, Palermo rialzati”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (18)

  • Grazie ai nostri cugini catanesi. Questi sono i gesti che toccano il cuore

  • Onore e rispetto alla curva ed a tutta Catania,grazie di ❤️

  • Non sottovalutiamo questo messaggio e smettiamola con i cori! Sarebbe ora....

  • Onore agli ULTRA'

  • L'appellativo "tifosi" qui risulta appropriato.

  • Grazie

  • Complimenti

  • Avatar anonimo di salvo
    salvo

    Complimenti alla curva del Catania, questo fa capire che i Siciliani siamo un popolo di tutto il rispetto 

  • Rispetto massimo per chi travalica il becero campanilismo

  • tutro questo merita rispetto adilà dei colori..grazie catania

  • GRAZIE per

  • Grazie Grande CATANIA, noi e tutte le città dell'isola siamo la SICILIA

  • Bravi

  • Commovente!!!

  • Grazie Catanesi così si fa

  • Avatar anonimo di Mauro
    Mauro

    Grazie fratelli catanesi

  • Onore !

  • Grazie Catania

Notizie di oggi

  • Politica

    "Cittadino italiano", il giuramento davanti al sindaco: risolto il caso del giovane figlio di rifugiati

  • Cronaca

    Omicidio a Partinico, donna accoltella il marito e poi si costituisce

  • Cronaca

    "Finiti i lavori sul ponte di via Basile": viale Regione torna alla normalità

  • Cronaca

    Corso Tukory, sgomberato il mercatino degli abusivi: liberato l'ingresso del Gemmellaro

I più letti della settimana

  • Boss si pente, terremoto nella mafia palermitana: arrestati il nipote del "Papa" e il figlio di Lo Piccolo

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, auto contro scooter: morto sedicenne

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Maxi incidente al porto, coinvolte tre auto e una volante della polizia

Torna su
PalermoToday è in caricamento