Dell'Utri, anche la Cassazione dice "No" alla revisione del processo

L'ex senatore di Forza Italia, condannato con sentenza definitiva a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa, sta scontando la pena ai domiciliari per motivi di salute. La Suprema corte ha confermato quanto stabilito dalla Corte d'appello di Caltanissetta

Marcello Dell'Utri

Dopo la Corte d'appello di Caltanissetta, anche la Cassazione ha respinto l'istanza di revisione del processo avanzata dai legali dell'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, condannato con sentenza definitiva a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa. La decisione è stata presa dalla V sezione penale.

Gli avvocati Francesco Centonze e Tullio Padovani chiedevano che per Dell'Utri fosse applicata la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo sul caso di Bruno Contrada.

Il sostituto pg Perla Lori aveva però sostenuto che la pronuncia della Corte era riferita al caso "singolo" di Contrada "e non era suscettibile di essere estesa ad altri anche perché non si tratta di una sentenza della Grande Chambre".  Dell'Utri sta scontando la pena ai domiciliari per motivi di salute.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Miserabili! È tutta gente miserabile, in solido.

  • L assurdo di tutta questa storia è vedere Dell'Utri in carcere per associazione mafiosa e l uomo che l ha affiancato per una vita politica stare a piede libero. Questo è il disegno della nazione. Una continua contraddizione. Come può un Dell'Utri entrare in carcere per associazione mafiosa e il B. che ha pagato la mafia stare ancora a piede libero? Misteri italiani

  • Già gli va bene che sta ai domiciliari!!!!

  • Poverino !!

  • Nulla di fatto... E l'Unione Europea?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Lacrime e silenzio per il funerale di Giovanni Romano: "Quel messaggio senza risposta di domenica notte"

  • Cronaca

    Incidente a San Giuseppe Jato, si ribalta con la Smart: morto sessantenne

  • Cronaca

    Sperone, pugno in faccia al controllore del tram: 18enne preso dopo 9 giorni

  • Cronaca

    La banda di palermitani che coltivava droga a Poggioreale: scattano 5 condanne

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, camion travolge auto: morto un magistrato

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • Il migliore cardiochirurgo del mondo? Lavora a Villa Sofia: "Così ha salvato una donna"

  • Giovanni e una vita tra toga, famiglia e pallone: "Magistrato di spessore, uomo serio e preparato"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Ripetitore sospetto vicino casa del presidente Mattarella, indaga la Procura

Torna su
PalermoToday è in caricamento