Giovane deputato 5 Stelle festeggia: "Ho battuto il cancro"

L'annuncio di Giorgio Ciaccio, appena guarito dal tumore al rene e dal Linfoma di Hodgkin: "Ho sconfitto il cancro con il sorriso e con l'amore delle persone che mi stanno attorno. Non arrendetevi mai"

Giorgio Ciaccio annuncia la fine dell'incubo - foto Facebook

"Ho sconfitto il cancro con il sorriso e con l'amore delle persone che mi stanno attorno. Non arrendetevi mai!!! Grazie a tutti". A scriverlo, sul suo profilo Facebook, è il deputato regionale siciliano cinquestelle Giorgio Ciaccio, che posta anche una foto. In mano ha un cartello: "Contro il cancro ho vinto io". 

Festeggia così il giovane pentastellato, appena guarito dal tumore al rene e dal Linfoma di Hodgkin, che lo avevano colpito nel settembre del 2015, ad appena 34 anni, proprio nei giorni in cui stava per nascere il suo primo figlio, Ettore. "Forza, non mollare - risponde a uno dei commenti, probabilmente postato da chi sta compiendo lo stesso percorso esistenziale - noi siamo più forti".

"Dal tumore si può guarire - ha aggiunto Ciaccio nel corso di una lunga intervista concessa all'agenzia Adnkronos -. E io sono la dimostrazione che può accadere. Il tumore è sempre stato un argomento tabù, invece la mia forza è stata parlarne. Ci sono molti momenti di sconforto, è vero e il percorso è molto lungo, e difficile, a tratti tortuoso. Ho avuto due blocchi intestinali, il Fuoco di Sant'Antonio, dolori atroci, nausea, vomito. Ma avere al mio fianco mia moglie, mio figli Ettore che oggi ha un anno e mezzo, i miei genitori, i miei amici, mi ha aiutato molto, moltissimo. Mi hanno aiutato a raggiungere la mia vittoria".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)