La Fiera del Mediterraneo chiude i battenti, gli organizzatori: "Boom di visitatori"

La 66esima edizione, durante la quale sono tornati alla luce i padiglioni 11 e 24 e l'area ex casalinghi, si è conclusa l'11 giugno. Tanti i cittadini che grazie al biglietto di euro 2,50 e agli ingressi gratuiti, nei giorni feriali fino alle 19, sono riusciti a visitare il polo

Dopo due settimane di apertura, la Fiera del Mediterraneo, arricchita dei padiglioni 11 e 24 e l'area ex casalinghi, domenica ha chiuso i battenti. “E’ stata la Fiera di tutti – commenta Massimilano Mazzara di Medifiere – e ancora una volta si conferma uno dei poli fieristici più importanti d’Italia. Abbiamo lavorato bene e il gradimento degli imprenditori che hanno scelto di investire e dei visitatori che hanno apprezzato il lavoro fatto e l’organizzazione, sono per noi obiettivi raggiunti e centrati”.

Il biglietto popolare di euro 2,50 e gli ingressi gratuiti nei giorni feriali fino alle 19 hanno permesso a tanti cittadini di visitarla, anche in più giorni. "Migliaia e migliaia i palermitani e i turisti - continua Medifiere - che hanno fatto ingresso e visitato i padiglioni e le aree ristrutturate che hanno allungato la lista delle opere realizzate all’interno del polo fieristico". 

Lo scetticismo dei primi anni sembra dunque aver lasciato spazio al vanto di avere in città di nuovo la più grande Fiera del Mediterraneo e del Sud Italia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento