A Palermo un corso di formazione su minori e immigrazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sono sempre più i minori stranieri non accompagnati che arrivano nel nostro terriorio. Secondo i dati riportati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, nel corso dei primi 8 mesi del 2015 si evidenzia un andamento crescente della presenza di MSNA in Italia. In particolare, in Sicilia il numero di MSNA ospitati è pari a 3.052 unità. Le strutture, seppur presenti in tutte le Regioni italiane, non sono equamente distribuite sul territorio nazionale; in sole cinque regioni, infatti, Sicilia, Lazio, Campania, Puglia e Lombardia, vi sono il 62,2% del totale delle strutture. Solo in Sicilia ci sono 251 strutture autorizzate.
 
Un’emergenza psicosociale di cui l’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana, presieduto da Fulvio Giardina, discuterà durante la tre giorni organizzata a Palermo, dal titolo “Accoglienza dei minori stranieri non accompagnati e intervento psicologico”. Si tratta della seconda edizione del corso residenziale di formazione, che aprirà i lavori venerdì prossimo, 23 ottobre al Convento di Baida e che si concluderà il 25. “I ragazzi che affrontano il viaggio della vita – ha detto il presidente dell’Ordine Nazionale e Regionale degli psicologi, Fulvio Giardina -, senza le certezze ed il sostegno delle loro famiglie, fuggono per costruire il loro ed il nostro futuro. Hanno nello sguardo l’energia trasformativa e generativa che caratterizza tutti gli adolescenti del mondo. Le cosiddette professioni intellettuali non possono, non devono, collocarsi al di fuori degli eventi che caratterizzano il percorso storico e sociale, non possono chiudersi dietro un presunta neutralità dinanzi alle grandi manifestazioni che di fatto stanno trasformando il contesto relazionale, culturale e valoriale del nostro paese. È compito degli amministratori darne una lettura politica; è compito delle professioni darne una lettura progettuale, sapendo anticipare gli eventi”.
 
E’ proprio questo il tema centrale della seconda edizione del corso residenziale di formazione “Accoglienza dei minori stranieri non accompagnati e intervento psicologico” che aprirà i lavori domani, venerdì 23 ottobre, al Convento di Baida, e che si concluderà il 25.
 
Di fondamentale importanza sarà il confronto tra le diverse figure istituzionali che operano sul territorio, condividere modelli di intervento per potenziare il sistema di accoglienza, analizzando la questione dei MSNA dal punto di vista legale, psicologico, sociale e antropologico. Per la giornata di venerdì c’è grande attesa per gli interventi di: Davide Piacenti, Dirigente dell’Ufficio Minori Divisione Anticrimine della Questura di Palermo; Agnese Ciulla, Assessore alle Attività Sociali del Comune di Palermo; Fabio Pilato, Giudice Tutelare del Tribunale di Palermo; Pasquale D’Andrea, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza di Palermo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento