Coronavirus, primo caso positivo a Misilmeri: "Un uomo ricoverato in ospedale"

Ad annunciarlo è stato il sindaco Rosalia Stadarelli, nel corso di una diretta video su Facebook

Il sindaco Rosalia Stadarelli

Coronavirus, c'è il primo caso positivo a Misilmeri. Ad annunciarlo è stato in serata il sindaco Rosalia Stadarelli, nel corso di una diretta video su Facebook.

"Si tratta di un pensionato che non ha frequentato posti di lavoro - ha detto - ed è stato ricoverato in ospedale. E' un caso circoscritto a un caso familiare. C'è un solo caso a Misilmeri. Dico alla gente di evitare di immaginare situazioni disastrose. Non ci sono altri tamponi fatti, quindi non attendiamo neanche altri esiti. La figlia del signore risultato positivo al Coronavirus - dice ancora il sindaco - era rientrata nei primi giorni di marzo dall'estero. Quindi la ragazza è arrivata a casa ed è rimasta lì in isolamento con i familiari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri hanno ascoltato i familiari coinvolti e stanno ricostruendo gli spostamenti che hanno avuto nei giorni in cui non si erano ancora verificati i sintomi. "La situazione è molto circoscritta - ha confermato il sindaco -. Uno dei familiari, l'unico che è uscito da casa, lavora fuori Misilmeri. Dico alla cittadinanza che bisogna stare tranquilli. Aggiungo che la ragazza da quando è tornata dall'estero non è più uscita dalla sua abitazione. Siamo ancora in attesa del tampone che riguarda la giovane".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

  • Riempiono i carrelli della spesa ma non vogliono pagare, ressa al Lidl di viale Regione

Torna su
PalermoToday è in caricamento