"No alla chiusura dei porti": coperte termiche stese sui balconi della sede della Cgil

Sono apparse nella sede della Camera del Lavoro, in via Meli, in segno di solidarietà con i migranti in occasione della Giornata del Rifugiato. Il sindacato La Cgil aderisce così alla campagna ‘Io accolgo’: "Chiediamo il cambiamento delle politiche per l’immigrazione"

Coperte termiche stese sui balconi della Cgil Palermo per dire no alla chiusura dei porti, al decreto Sicurezza, all’esclusione e sì all’accoglienza, alla solidarietà, ai diritti e all’uguaglianza. Le coperte dorate usate per salvare le vite umane durante i soccorsi in mare sono apparse ieri sera nella sede della Camera del Lavoro, in via Meli, 5, in segno di solidarietà con i migranti in occasione della Giornata del Rifugiato.

“L’umanità - scrive in una nota la Cgil palermitana - venga rimessa al centro per sconfiggere l’odio, il razzismo e l’intolleranza, che non possono trovare spazio in una società civile e democratica. Chiediamo il cambiamento delle politiche per l’immigrazione e invitiamo tutta la cittadinanza ad aderire alla mobilitazione contro i muri e i porti chiusi. Soccorrere e salvare i rifugiati e i richiedenti asilo e assicurare la protezione internazionale deve esse la priorità per ogni Paese civile”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Cgil ha aderito con un ampio cartello di associazioni e movimenti alla campagna ‘Io accolgo’ per dare voce alle esperienze di solidarietà e accoglienza diffuse nella realtà italiana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ponte Oreto, ragazza si suicida lasciandosi cadere nel vuoto

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Rap, presa la "banda di Bellolampo": rubavano gasolio da mezzi e cisterne, 21 arresti

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

  • Furti di gasolio in discarica, coinvolti dipendenti Rap: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento