Tumori ematologi rari, al Policlinico un convegno per dare voce ai pazienti

Sabato 7 aprile 2018 alle 9 nella biblioteca del dipartimento di Oncologia si parlerà di queste malattie, dalle quali oggi si può guarire solo con il trapianto di cellule staminali. L'incontro è organizzato dall'Associazione italiana pazienti con malattie mieloproliferative croniche

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Le malattie mieloproliferative croniche (trombocitemia essenziale, policitemia vera, mielofibrosi idiopatica) sono tumori ematologi rari per i quali, nonostante i progressi della ricerca ematologica, non esistono ancora farmaci risolutivi. L’unica opportunità di guarigione è rappresentata dal trapianto di cellule staminali. La sezione palermitana dell'Associazione italiana pazienti con malattie mieloproliferative croniche, di recente costituzione, inaugura il suo programma di iniziative, con un convegno centrato sul paziente, sulle sue esigenze spesso inespresse o inascoltate, dal titolo "Il paziente con malattia mieloproliferative cronica: Qualità della vita e risposta assistenziale".

“Queste malattie - dice Norino Ventimiglia, coordinatore della sezione palermitana “Nike” di AiPamm - richiedono controlli costanti, a volte pongono scelte terapeutiche difficili, come quella del trapianto di midollo osseo che, se è vero che rappresenta l’unica possibilità di guarire, è anche gravato da molti rischi. Questa incertezza che accompagna la vita del paziente dalla diagnosi, ha una ricaduta nella vita lavorativa e relazionale e richiede interventi a vari livelli, non solo medici, ma anche psicologici e di sostegno sociale”.

Di questo si parlerà nel corso del convegno in programma domani, alle 9, nella biblioteca del Dipartimento di oncologia del Policlinico. Presenti all’incontro gli ematologi Giovanni Barosi (San Matteo, Pavia), Sergio Siragusa e Marco Santoro (Policlinico P. Giaccone, Palermo), Ugo Consoli e Stella Impera (Garibaldi Nesima, Catania), la psicoterapeuta Francesca Mansuetoe e il coordinatore regionale AIPAMM Giacomo Giurato. Ampio lo spazio che verrà riservato alle domande dei pazienti. Modera l'incontro Vincenzo Accurso, ematologo del Policlinico di Palermo.

Torna su
PalermoToday è in caricamento