Incendiano un bosco a Carini, colti sul fatto due piromani

Sono stati sorpresi dagli agenti del Corpo forestale mentre appiccavano il fuoco a degli arbusti nella riserva di "Santa Venera". Dopo le indagini si è risaliti anche al presunto mandante. Tutti e tre sono stati arrestati

Gli agenti del Corpo forestale hanno arrestato a Carini due piromani, sorpresi in flagrante, e il presunto mandante dell'incendio in un'area limitrofa al bosco demaniale "Santa Venera”. L'indagine è stata avviata a seguito di una segnalazione relativa a un allevatore del posto.

Il Nucleo operativo provinciale ha individuato numerosi imballaggi per ortofrutta, accatastati e nascosti all'interno della folta vegetazione, ritenuti pericolosi inneschi di roghi. La pineta, che si estende per oltre duecento ettari, è classificata come Sito di interesse comunitario, nel comprensorio montano di Montagna Longa e Pizzo Montanello.

Gli appostamenti hanno così consentito di sorprendere un minorenne e un diciottenne mentre appiccavano il fuoco a degli arbusti. L'ulteriore attività di indagine, coordinata dai pm Calogero Ferrara e Claudia Caramanna, ha inchiodato il presunto mandante, il 29enne figlio dell'allevatore.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

    • Cronaca

      Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

    • Mafia

      Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    • Politica

      Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

    I più letti della settimana

    • Spaccio di cocaina per professionisti, altra retata: i nomi dei 13 arrestati

    • Incidente a Partinico, con la moto contro un autoarticolato: morto palermitano

    • "E' solo influenza", medico del 118 non la ricovera: paziente muore un'ora dopo

    • Mafia e camorra dietro lo spaccio di coca per i professionisti, 13 arresti

    • Droga a ruba nella Palermo da sballo: coca per ricchi e poveri

    • Dimentica di inserire il freno a mano: auto finisce in mare a Mondello

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento