Sale su una scala per potare un albero, cade e muore sul colpo a Monreale

Così ha perso la vita un uomo di 59 anni. La tragedia si è consumata in un terreno di proprietà privata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, oltre ai vigili del fuoco e i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altre che constatare il decesso

Cade dalla scala, batte la testa e muore: tragedia questa mattina in contrada Pezzingoli a Monreale. Un uomo di 59 anni, Giuseppe Daidone, ha perso la vita intorno alle 9. Probabilmente un attimo di distrazione gli è stato fatale.

Era salito su una scala per potare un pino in un terreno di proprietà privata. Per cause in via di accertamento ha perso improvvisamente l'equilibrio, ed è caduto battendo la testa. L'uomo è morto sul colpo. Il piede sinistro è rimasto infilzato sul paletto di una recinzione.

I carabinieri, che sono subito intervenuti sul posto, stanno indagando sulla dinamica dell'incidente. Nella zona anche i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del cinquantanovenne. Oltre ai carabinieri sono intervenuti pure i vigili del fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Pesciolini d'argento, piccoli ma così fastidiosi: come eliminarli dalle case palermitane

  • Al sole sì ma con il filtro giusto, cosa non deve (mai) contenere una crema solare

I più letti della settimana

  • Incidente in corso dei Mille, scontro fra un'auto e uno scooter: morto un giovane

  • Lo Stato vende 30 immobili in Sicilia, quattro le occasioni a Palermo e provincia  

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Travolto e ucciso in bici il pm che fece condannare Totò Riina e lottò contro i corleonesi

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

  • Via Roma, mostra il dito medio alla polizia: arrestato dopo un parapiglia

Torna su
PalermoToday è in caricamento