Trappeto, aveva in casa un ordigno della seconda guerra mondiale

Finisce agli arresti domiciliari un uomo di 38 anni che custodiva un proiettile di artigliera pesante di oltre 5 chilogrammi di peso. Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti gli artificieri che hanno rimosso e fatto brillare la "bomba"

Aveva in casa un ordigno della seconda guerra mondiale (foto archivio)

Custodiva gelosamente in casa un proiettile d'artiglieria pesante inesploso della seconda guerra mondiale. A Trappeto i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un uomo di 38 anni, A.B., accusato di detenzione illecita di munizionamento da guerra. Sul posto sono intervenuti anche gli artificieri del nucleo palermitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, successivamente sottoposto agli arresti domiciliari, aveva preferito non disfarsi di quel cimelio: un proiettile d'artiglieria calibro 75, del peso di 5,5 chilogrammi, lungo 37 centimetri e dal diametro di 8 centimetri. Dopo l'arrivo dei carabinieri, scortati dagli artificieri, l'ordigno è stato rimosso e fatto brillare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento