Visitare la casa-museo del Beato Pino Puglisi da oggi è più semplice con il virtual tour

L'alta definizione degli scatti fotografici permette di leggere in maniera chiara tutti i testi e le immagini che si vedono. Riferimenti lampeggianti mostrano le didascalie di alcuni oggetti al passaggio del mouse

Inaugurare la casa-museo del Beato Giuseppe Puglisi, appartamento in cui visse fino al giorno del suo martirio, è stato uno dei traguardi più importanti per il Centro di Accoglienza Padre Nostro da Lui fondato: una parte della vita di don Pino, che sembrava ormai cancellata con la riassegnazione dell'appartamento da parte dell'Istituto Autonomo Case Popolari ad un'altra famiglia, ritornava a vivere il 25 maggio 2014, nel primo anniversario della Sua beatificazione. Dal 2014 questo luogo è diventato meta per pellegrini e scolaresche da ogni parte d'Italia. "Ci siamo più volte chiesti - dice il presidente Maurizio Artale - come far conoscere la casa-museo tutti coloro che non potranno recarsi qui per vari motivi. Ecco che abbiamo pensato alla realizzazione di un Virtual Tour".

"E' chiaro - continua Artale - che recarsi di persona qui regala delle sensazioni che uno strumento informatico non potrà suscitare in voi, ma vi assicuro che questa proiezione virtuale vi consentirà di entrare nella casa-museo e nell'aula didattica Nicolò Puglisi (recentemente inaugurata) facendovi percepire comunque la sacralità di questo luogo. Il tour virtuale, infatti, comincia da piazzale Anita Garibaldi, dove noterete la statua lignea di don Pino, il medaglione in bronzo che indica il punto in cui cadde per mano mafiosa e ogni altro particolare che racconta la storia di questo luogo: riconoscimenti, cartelli segnaletici e locandine di eventi vissuti".

L'alta definizione degli scatti fotografici permette di leggere in maniera chiara tutti i testi e le immagini che si vedono; riferimenti lampeggianti mostrano le didascalie di alcuni oggetti al passaggio del mouse. Un menù nella parte sinistra dello schermo aiuterà a spostarsi da un punto all'altro del tour e le icone centrali, in basso, consentiranno di ruotare le viste, mettere in pausa la vostra visita, mostrare la mappa di localizzazione su google e la planimetria del piano in cui ci si trova per mezzo di un radar che indica la vostra posizione. In basso a destra il pulsante "photogallery" vi mostrerà alcune foto relative ad alcuni eventi vissuti presso la casa-museo.

Il virtual tour, accessibile previa registrazione al sito web, è ottimizzato per tutti i dispositivi mobile e, per renderlo piacevole, abbiamo aggiunto come sottofondo musicale il brano "L'Aquila Maestra", scritto da due volontari del Centro di Accoglienza Padre Nostro nel 2008 e dedicato al Beato Giuseppe Puglisi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

Torna su
PalermoToday è in caricamento