Investigazione segreta contro il terrorismo, delegazione dell'università di Palermo vola a Brema

Docenti, ricercatori, dottorandi e studenti dell'ateneo palermitano in Germania per un seminario. I lavori hanno permesso di mettere a confronto i metodi investigativi utilizzati in Germania e in Italia nell’ambito del contrasto al terrorismo

Delegazione dell'università di Palermo vola in Germania per approfondire i metodi legali di investigazione segreta contro il terrorismo. Docenti, ricercatori, dottorandi e studenti dell’Università degli Studi di Palermo e dell’Università di Brema, coordinati rispettivamente dai professori Lucia Parlato e Ingeborg Zerbes, referenti dei programmi di scambio Erasmus con l’Università di Brema, hanno partecipato al seminario tedesco-italiano dal titolo “Undercover reloaded: Geheime Ermittlungsmethoden zur Terrorismusbekämpfung” svoltosi nell’antica sede della “Baumwollbörse” di Brema durante il quale sono stati discussi i  metodi legali di investigazione segreta impiegati negli ultimi anni per indagare sul terrorismo internazionale.

Il seminario è stato un’importante occasione di scambio e di confronto tra i due Atenei sui temi di interesse comune in ambito europeo per la lotta al terrorismo. I lavori hanno permesso di mettere a confronto i metodi investigativi utilizzati in Germania e in Italia nell’ambito del contrasto al terrorismo: dal sistema di investigazione “tradizionale” consistente nella possibilità di sottoporre le persone ad intercettazioni audio-visive, alle nuove forme di sorveglianza da remoto effettuate per mezzo di trojan virus nei confronti delle quali le legislazioni tedesca e italiana sembrano rispondere differentemente. 

L’evento formativo a cui il Dipartimento di Giurisprudenza (Di.Gi.) di UniPa ha partecipato con una delegazione composta da docenti, dottori di ricerca e dottorandi è stato sostenuto dal Deutscher Akademischer Austaucherdienst e con la collaborazione dell’Istituto di Scienza Criminale di Brema.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Davvero importante.

  • Evento interessantissimo, ed occasione di formazione culturale importante, in prospettiva futura, per i giovani studiosi che vi hanno partecipato

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Partinico, donna accoltella il marito e poi si costituisce

  • Cronaca

    Rapine con pistola a supermercati, farmacie e passanti: sgominata baby gang

  • Cronaca

    Distributori automatici nel mirino, furti e vetri rotti: "5 episodi in 20 giorni, un incubo"

  • Incidenti stradali

    "Ciao Federico, ragazzone dal cuore buono": la sua prof ricorda il sedicenne morto

I più letti della settimana

  • Boss si pente, terremoto nella mafia palermitana: arrestati il nipote del "Papa" e il figlio di Lo Piccolo

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, auto contro scooter: morto sedicenne

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • "Che bello, uno sbirro in meno": esulta per la morte del poliziotto, palermitano denunciato

Torna su
PalermoToday è in caricamento