VIDEO | "Maledetto, sei un Buscetta": frase mafiosa al Grande Fratello, concorrente squalificata

La fashion blogger e influencer Clizia Incorvaia è stata costretta ad abbandonare la casa più spiata d'Italia dopo il colorito battibecco con Andrea Denver. L'addio in lacrime: "In quel momento ho perso il senno, chiedo scusa a tutte le famiglie e alla mia. Non so perché ho detto quella cretinata"

 

Squalificata dal Grande Fratello Vip per un frase su Tommaso Buscetta, il noto mafioso palermitano morto nel 2000. A essere colpita dal provvedimento è stata Clizia Incorvaia, fashion blogger, influencer, modella e showgirl agrigentina. La drastica decisione era già nell’aria alla luce dell’annuncio di un serio provvedimento nei confronti di un concorrente diramato domenica sera ed è stata ufficializzata nel corso della puntata del 24 febbraio. Il motivo dell’espulsione della ex moglie di Francesco Sarcina è arrivato in seguito alle gravissime frasi pronunciate all'indirizzo di Andrea Denver  ("Pentito, Maledetto, sei un Buscetta"), tema di confronto con Alfonso Signorini.

Clizia Incorvaia squalificata dal GF Vip per le frasi su Buscetta

"In quel momento ho perso il senno, chiedo scusa a tutte le famiglie e alla mia. Non so perché ho detto quella cretinata", si è scusata Clizia Incorvaia a cui per prima cosa è stata mostrata una foto del pentito di mafia e collaboratore di giustizia Tommaso Buscetta nominato da lei durante lo scontro con Andrea.

“I miei amici hanno perso i loro familiari, questa cosa l'ho vissuta sulla mia pelle, l'ho toccata con mano”, ha aggiunto: “Mi scuso con tutti, con il pubblico lì presente per questa caduta di stile. Merito di andare a casa, lo dico”. In lacrime, Clizia è tornata dai compagni per attendere il verdetto del GF Vip: “La mia famiglia non si è fatta vedere, come fa a farsi vedere così. Sarà distrutta. Che vergogna, che figuraccia. Potevo dire una parolaccia”. A consolarla il ‘suo’ Paolo Ciavarro: "Hai fatto quello che dovevi fare, hai capito e hai chiesto scusa".

Poi il verdetto della produzione del reality: "Le tue parole avevano un significato che andava oltre le tue stesse intenzioni, quello che hai detto e ripetuto più volte deve essere condannato. Per queste parole, sei ufficialmente squalificata dal gioco e devi immediatamente abbandonare la casa".

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento