Zecchino d’Oro, il casting tour fa tappa a Carini: si cercano piccoli cantanti

Le selezioni si terranno al Centro commerciale Poseidon. Possono partecipare, gratuitamente, le bambine e i bambini tra i 3 e i 10 anni appassionati di canto. Le selezioni si svolgeranno in tre fasi: l'ultima ad agosto a Bologna. Ecco come partecipare

Sabato 9 marzo il casting tour dello Zecchino d'Oro fa tappa al Centro commerciale Poseidon, a Carini. Le selezioni andranno avanti dalle 10 alle 17 e possono  partecipare, gratuitamente, le bambine e i bambini tra i 3 e i 10 anni appassionati di canto. La 62esima edizione del Festival internazionale della canzone del bambino andrà in onda, in diretta, su Rai1 a novembre. Le audizioni per scegliere i piccoli solisti, che daranno voce a 12 brani inediti, andranno avanti fino ad agosto e intereseranno 20 Comuni. Il tuor porta la firma dell’Antoniano di Bologna in collaborazione con Wobinda Produzioni. Domenica, dalle 16, il Centro commerciale Poseidon ospiterà il live show dello Zecchino d’Oro con animazione e spettacoli canori per ritrovarsi e condividere l’allegria della musica in compagnia di altri bambini e famiglie. 

Le fasi dei casting

In un primo momento i bambini sono chiamati a eseguire, per circa due minuti, una canzone del repertorio dello Zecchino d’Oro, da scegliere tra le 40 incluse nella playlist visibile sul sito dello Zecchino d'Oro: l’audizione si svolge all’interno di un apposito spazio-gazebo per garantire un ambiente tranquillo e un buon ascolto audio. Le esibizioni raccolte in video vengono esaminate dallo staff dell’Antoniano in modo da riascoltare, in una seconda fase a distanza di circa un mese dalla prima, le bambine e i bambini scelti. La terza fase avviene all’Antoniano di Bologna a fine agosto e ha lo scopo di individuare tra circa 100 voci, le più adatte ad interpretare i 12 brani inediti in gara al 62esimo Zecchino d’Oro. Per partecipare è obbligatorio iscriversi on line sul sito.

L’obiettivo dello Zecchino d’Oro casting tour non è quello di trovare vocalità straordinarie o piccoli talenti ma gli interpreti giusti per i 12 brani. Si cerca infatti la personalità, l’età e la voce che possa dare vita alle canzoni dell’edizione in corso, ricordando con l’#èlamusicachevince che la sfida non è tra le bambine e i bambini ma musicale. Anche per questo, lo Zecchino d’Oro è stato riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio per una cultura di pace e il suo repertorio di brani dedicati all’infanzia è famoso in tutto il mondo.

I numeri dello Zecchino d'Oro in Sicilia

58 il numero di interpreti che nella storia dello Zecchino d’Oro hanno rappresentato la Sicilia, facendone la quarta regione più rappresentata d’Italia: 18 di loro vengono da Catania, 13 da Siracusa, 10 da Palermo e Ragusa, 4 da Messina, 2 da Agrigento e 1 da Enna. Gli ultimi interpreti siciliani sono stati Alessandro Lorefice, 10 anni di Scicli (RG) e  Davide Matteucci, 9 anni di Palermo che, accompagnati dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano, diretto da Sabrina Simoni, hanno cantato rispettivamente “Metti avanti il cuore” (di Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti e Giuseppe De Rosa) e “Daria” (di Matteo Cocconcelli e Andrea Bettelli).

I piccoli interpreti, con la loro partecipazione, hanno dato voce anche a Operazione Pane, il progetto di solidarietà di Antoniano onlus a sostegno delle mense francescane diffuse in tutta Italia. Tra queste, anche la Mensa Padre Abraham di Palermo, che offre un servizio diurno, la domenica a pranzo presso la Chiesa della Gancia nel centro storico della città. La grande vicinanza della Sicilia al mondo dell’Antoniano è rappresentata anche dalla presenza di ben otto cori appartenenti alla Galassia dell’Antoniano di Bologna, la rete che raccoglie oltre 60 cori di voci bianche in tutta l’Italia.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Canta che ti passa.

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, a Palermo il M5S partito più votato: Milazzo davanti a Romano, out Ferrandelli

  • Cronaca

    Rissa in un pub in via Candelai, ragazzo di 16 anni ricoverato in prognosi riservata

  • Cronaca

    Nino Di Matteo rimosso dal pool stragi per colpa di un’intervista

  • Cronaca

    Rimprovera "sporcaccione" che lancia spazzatura dal finestrino e viene investito

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • "Paga o ti faccio chiudere il cantiere": ma lui si ribella e fa arrestare uno dei Graviano

Torna su
PalermoToday è in caricamento