Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quei palermitani che assaltavano i portavalori: "Quattro botte sul muso appena parla" | VIDEO

Rapinavano i furgoni, poi li incendiavano. I palermitani erano diventati l'incubo delle guardie giurate e dei corrieri degli istituti di vigilanza privata. Secondo gli inquirenti erano loro gli esecutori materiali dei numerosissimi colpi messi a segno tra la fine del 2015 e il 2016 nelle province di Pavia, Milano, Alessandria, Piacenza, Cremona e Lodi. Questa la strategia della banda: "Per vincere (alle slot) c’è un sistema solo: aspettare quello che conta i soldi e scarica tutte le macchine e fa metà con il gestore. Lo prendi lì nel furgone, lo perquisisci, lo fai scendere e ci prendi tutti i soldi"

 

VAI ALL'ARTICOLO

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento