Domenica, 1 Agosto 2021

Via Fattori, protestano gli insegnanti: "La giustizia non vale se hai il diploma magistrale" | VIDEO

Fischi, slogan e bandiere davanti all'ufficio regionale scolastico. Alla base della protesta la discussa sentenza prenatalizia dell'Adunanza plenaria del Consiglio di Stato.

I docenti diplomati prima del 2022 potrebbero infatti perdere il posto e il diritto all'inserimento nelle Graduatorie a esaurimento (Gae), ed essere dunque cancellati dall'organico.

A essere coinvolti circa 50 mila lavoratori in tutta Italia e un migliaio nel palermitano. In contemporanea, infatti, a Roma alcuni docenti della scuola primaria raggiungeranno il Ministero dell'Istruzione, in viale Trastevere. 

"E' la prima di una lunga serie di iniziative - ha detto il vice presidente regionale dell'Anief Giovanni Portuesi - già oggi consegneremo al Ministero e in ogni ufficio scolastico regionale un documento con le nostre proposte concrete. Chiediamo che venga garantita la continuità didattica e aperta la graduatoria ad esaurimento per tutti gli abilitati, compresi i diplomati magistrali". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Via Fattori, protestano gli insegnanti: "La giustizia non vale se hai il diploma magistrale" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento