Suona l'inno di Mameli, il presidente della Camera Fico resta con le mani in tasca | VIDEO

Mentre accanto il sindaco Orlando si portava la mano al cuore, Fico si è mostrato "distaccato" durante l'esecuzione dell'inno nazionale al porto dopo l'arrivo della nave della Legalità.

Nave della legalità, mille bambini da tutta Italia per Falcone | Video

Giorno del ricordo sì, ma anche delle polemiche. Ad accendere gli animi è stato l'atteggiamento del presidente della Camera Roberto Fico, apparso "distaccato" durante l'esecuzione dell'inno nazionale al porto dopo l'arrivo della nave della Legalità. All'inizio dell'esecuzione aveva le mani in tasca. Un atteggiamento che strideva con quello del sindaco Orlando, che si è invece portato la mano sul cuore. 

Per Giorgia Meloni "Un presidente della Camera con le mani in tasca durante l’Inno d’Italia è semplicemente indegno". 

"Il rispetto per il Paese - ha replicato Fico - passa da qui, da quello che noi facciamo ogni giorno, dalla dignità che con le nostre azioni diamo alle istituzioni. Ma capisco che faccia più notizia una mano tenuta in tasca per sei secondi mentre ero assorto da tutta quella energia e da quelle emozioni, piuttosto che tutto quanto detto e fatto in questa meravigliosa giornata. Preferisco una mano in tasca per qualche secondo alla mano sul cuore di chi poi tradisce lo Stato". 

Chi invece preferisce gettare acqua sul fuoco è l'ex presidente del Senato Pietro Grasso: "Questo non è il giorno delle polemiche ma della memoria e della partecipazione per condividere l'impegno per.il futuro della Italia. Sono polemiche che non vanno fatte in queste giornate". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Suona l'inno di Mameli, il presidente della Camera Fico resta con le mani in tasca | VIDEO

PalermoToday è in caricamento