Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali, Armao fuori dal listino di Musumeci: "Ci sono però i 'saltafossi...'" | VIDEO

La paventata ipotesi di una corsa in solitaria, dopo la sua esclusione, al momento resta tale.

 

Il vicepresidente designato del centrodestra ha infatti annunciato in conferenza stampa la sua volontà di continuare la corsa al fianco di Nello Musumeci, ma non esclude la possibilità di candidarsi all'Ars. Rispondendo ai giornalisti presenti nel suo comitato elettorale di via XX Settembre, Armao ha spiegato di aver mandato un'email a Silvio Berlusconi e di attendere una sua risposta. Nelle prossime ore scioglierà così definitivamente le riserve sulla sua posizione.

"La lista del presidente - ha spiegato Armao - rappresenta la prima linea del suo impegno con gli elettori, oltre che la sintesi tangibile dell'intesa tra le forze che compongono la coalizione. Ebbene nonostante quanto prospettato e le ineludibili conseguenze con gli impegni assunti, e confermati pubblicamente e privatamente dal coordinatore di Forza Italia, il candidato presidente ha ritenuto di non inserirmi nella sua lista violando la stessa natura dell'affiancamento annunciato".

"Il ticket - ha aggiunto Armao - è frutto di un accordo che postulava un tandem. Il presidente ha ritenuto di non rispettarlo. Nel listino ci sono 'saltafossi' che hanno votato e sostenuto per cinque anni il governo Crocetta e che qualche giorno prima delle elezioni passano dall'altro lato. Questa è una delle cose che allontana le persone dalle urne elettorali".

Regionali, scatta il countdown: candidati, liste e coalizioni ai nastri di partenza

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento