Lunedì, 26 Luglio 2021

Abusivi Noce, mamma disperata: "Per la paura ho perso bimbo al quinto mese di gravidanza" | VIDEO

Il caso di via Savagnone, protesta davanti a Palazzo delle Aquile: "Viviamo con l'angoscia di essere buttate fuori con i nostri figli. Case famiglia? Non ci vogliamo andare"

Non si placa la disperazione delle 13 famiglie che a giugno scorso hanno occupato l'immobile di via Savagnone e sulle quali pende un provvedimento di sgombero. Alcune di loro sono scese in piazza, sotto la sede del Comune, per avere un colloquio col sindaco Orlando. Tra di loro anche la signora Maria, già mamma di tre bimbi, che pochi giorni fa ha perso il suo quarto bambino al quinto mese di gravidanza. "I miei figli mi chiedono che fine ha fatto il fratellino. Ogni mattina mi svegliavo l'ansia di vedere le forze dell'ordine sotto casa, ho vissuto sempre con la paura. Non ho avuto una gravidanza serena". 

Gli abusivi della Noce, che con sacrifici avevano trasformato gli ex uffici della delegazione comunale in veri e propri appartamenti, chiedono adesso di trascorrere le festività sereni e di trovare degli alloggi per loro: I nostri figli ci chiedono perché non abbiamo ancora fatto l'albero di Natale. Come possiamo addobbarlo se da un momento all'altro verremo buttati fuori?" 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Abusivi Noce, mamma disperata: "Per la paura ho perso bimbo al quinto mese di gravidanza" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento