Una corona di fiori per Norman Zarcone, il papà: "Università? Va sempre peggio" | VIDEO

La cerimonia si è svolta a Brancaccio nella rotonda dedicata al dottorando in Filosofia che si tolse la vita nel 2010 lanciandosi dai locali della facoltà di viale delle Scienze.

Un minuto di silenzio e la deposizione di una corona di fiori in occasione della IV Giornata del Merito, cui hanno preso parte il sindaco Leoluca Orlando, i familiari di Norman e le autorità civili e militari.

“Ancora una volta – ha detto il primo cittadino - passiamo dal ricordo alla memoria celebrando con grande commozione Norman che ha sacrificato la sua vita contrastando la cultura dell'appartenenza preferita al merito. Ed è anche grazie a lui che oggi Palermo è profondamente cambiata. Questo è dunque il modo migliore per ricordare Norman e proseguire nell'impegno per il giusto riconoscimento del merito e della qualità nell'istruzione e nell'accademia per il futuro di tutti giorni, perché quel tragico gesto è stata una messa in mora per la coscienza di tutti”.

Parole forti quelle di Claudio Zarcone, papà di Norman: "Il suo messaggio, per quanto lacerante, è sempre attuale. L'istituzione scolastica e l'università - ha detto - sono in un declino irreversibile in cui non solo il merito e il talento non vengono premiato e in cui c'è un livellamento verso il basso, voluto dai ministri che si sono succeduti, che è molto preoccupante. Almeno con il rettore Lagalla riuscivamo a fare iniziative comuni, Micari non pervenuto. Forse ha ritenuto - ha concluso - che il nome di mio figlio potesse stare meglio nel silenzio perché così non ricorda a tanti baroni ingrassati il frutto delle loro colpe". 

Si parla di

Video popolari

Una corona di fiori per Norman Zarcone, il papà: "Università? Va sempre peggio" | VIDEO

PalermoToday è in caricamento